Dal fondo in minoranza alle richieste del Santos: Verissimo, il Toro insiste e tenta l’aggancio finale

di Francesco Vittonetto - 1 Giugno 2018

Il difensore del Santos Lucas Verissimo è in cima ai desideri del ds granata: i contatti proseguono, si prospettano giorni di trattativa intesa

E’ davvero Lucas Verissimo il primo obiettivo per la difesa del Torino che verrà. I dialoghi con il Santos continuano, serrati, e pezzo dopo pezzo il ds granata Gianluca Petrachi sta cercando di completare il puzzle che vedrebbe il promettente centrale paulista, classe 1995, vestire il granata. L’uomo mercato del club di Urbano Cairo era volato in Brasile, la scorsa settimana, per visionare di persona il calciatore, già relazionato dagli osservatori, e sondare le richieste del Peixe. Richieste che, come noto, si assestano attorno agli 8 milioni: troppo per la dirigenza granata, non disposta ad andare oltre ai 6,5.

Torino, i vantaggi di un eventuale colpo Verissimo

Ma proprio gli sviluppi degli ultimi giorni sembrano aver limato in parte queste resistenze. L’operazione non può certo dirsi chiusa, tutt’altro, ma le sensazioni sono quelle di un dialogo che alla fine potrà risultare fruttuoso. Per tutte le parti in causa. A Verissimo piacerebbe, e non poco, tentare l’avventura europea: vi fu vicino già a gennaio, quando per un’inezia non si concluse la trattativa con lo Spartak Mosca. Per lui, a maggior ragione adesso, sembrano maturi i tempi per il grande salto. Il Toro dal canto suo si assicurerebbe un centrale di prospettiva che andrebbe a svecchiare un reparto orfano di Burdisso e ancora privo di qualunque certezza sui fronti Lyanco e Bonifazi, per motivi diversi. E nell’ottica di una difesa a tre, quella su cui Mazzarri costruirà il suo Toro, il difensore brasiliano sarebbe un (primo) innesto necessario.

Calciomercato, Avelar per abbassare la richiesta del Santos? Si attende una risposta definitiva

La trattativa, dunque, è entrata nel suo momento cruciale. In attesa di una risposta sulla carta Avelar – giocata da Petrachi per limare la distanza con il Santos: il terzino vuole tornare il Brasile -, il ds sta mantenendo spalancato il suo ponte con il Sud America. Anche perché c’è comunque da risolvere la questione legata al 20% del cartellino (il Santos ne detiene solamente l’80%), in parte nelle mani di un fondo privato (MGS Sports), in parte in quelle del giocatore e del suo entourage, come spesso accade per i calciatori brasiliani. Situazione in forte evoluzione, ad ogni modo: Verissimo può essere il primo colpo di questo calciomercato, per il Torino. Ma saranno giorni caldi.

più nuovi più vecchi
Notificami
Cup
Utente
Cup

Se ne parla troppo, il prezo si alzerà ed arriverà qualcuno con più appeal e soldi di noi: non arriverà. D’altra parte sono anni che i centrali migliori arrivati al Toro sono stati presi ‘a fari spenti ed a costi ragionevoli (Maksimovich, Lyanco, N’Koulou…), perchè invertire improvvisamente la tendenza? Perchè… Leggi il resto »

Pedric
Utente
Pedric

Questo è forte come laceto

10genà
Utente
10genà

il cartellino di Verissimo è complicatissimo