Il Paris Saint-Germain si prepara a salutare Verratti, vicino al Barcellona, e punta tutto su Andrea Belotti per sostituirlo

PSG-Torino, è questo uno degli assi di mercato più caldi di questo periodo. Non solo per quanto riguarda l’affare Sirigu, che sembra non avviarsi ancora verso una soluzione definitiva, ma anche e forse soprattutto per quanto riguarda Belotti. Che il Gallo sia uno degli obiettivi del club francese non è una novità degli ultimi minuti: insieme a Manchester United e Milan, infatti, è proprio il Paris Saint-Germain ad essere una delle società maggiormente interessate all’attaccante granata. Un interesse che ruota tutto intorno ad un altro affare, quello che coinvolge il PSG e una delle sue stelle: Marco Verratti. Il centrocampista, infatti, sembra intenzionato a lasciare la Francia e le notizie più recenti lo danno vicino, anzi, vicinissimo al Barcellona. Inutile dire che il club francese non vorrebbe liberarsi di quello che è, senza ombra di dubbio, uno degli uomini migliori della propria rosa ma in caso di partenza di Verratti, non poi così improbabile come scenario, al club parigino potrebbero arrivare i soldi (se non tutti, quasi) per pagare la clausola rescissoria del Gallo. Se Verratti partirà, infatti, lo farà per almeno 70 milioni di euro.

La stagione esaltante dell’attaccante granata ha fatto in modo che proprio società come quella del PSG si mettessero sulle sue tracce, considerandolo non più un giovane attaccante di buona prospettiva ma un profilo già affermato su cui puntare per il prossimo campionato. I riflettori si sono dunque accesi sul Gallo ma la clausola da 100 milioni, valida per il mercato estero, voluta dalla società del presidente Cairo ha di fatto limitato gli assalti delle pretendenti. Di certo la cifra è particolarmente elevata e la necessità, imposta dalle regole sul fairplay finanziario, di fare attenzione ai bilanci restringe ulteriormente le società in grado di sostenere un investimento di questo livello. Verratti si avvicina all’addio, Belotti aspetta: il destino dei due Azzurri sembra quindi legato e destinato a influenzare il mercato delle due società.


72 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
garnet71
garnet71 (@garnet71)
4 anni fa

Farinel 22 giugno 2017 at 13:31 ….Per quanto riguarda i bilanci delle singole società e dei gruppi finanziari, sono 36 anni che me ne occupo, tanto più quello del Torino Calcio e del Gruppo RCS, i quali sono nostri clienti. Molto bene!!! In altro articolo scrivevi che…dovevi “fermarti” per non… Leggi il resto »

Farinel
Farinel (@farinel)
4 anni fa
Reply to  garnet71

Quanto è divertente vederti rosicare e sbiascicare idiozie degne della tua castrazione amigdale.

Non meriti altra risposta, idiota da palcoscenico….!!!

Cerca di guadagnarti la marchetta quotidiana da bracciamozze e non occuparti di ciò che non conosci nemmeno lontanamente, fallito.

garnet71
garnet71 (@garnet71)
4 anni fa
Reply to  Farinel

Perfetto.
Chi non ha argomenti seri per contrastare una verità passa agli insulti.
Farinel beccato con le mani nella marmellata.
Ciao commercialista analista fiduciario manager di CAIRO e del Torino Fc

toro 1968
toro 1968 (@pablito68)
4 anni fa

Ma come..Belotti al Psg..doveva convincere Verratti a rimanere a Parigi…oggi..ipotesi contraria…vabbè..ogni giorno qualcosa bisogna scrivere…ah…escluderei che Verratti vada al Barcellona…

garnet71
garnet71 (@garnet71)
4 anni fa
Reply to  toro 1968

Concordo.
La prossima sarà: Belotti al PSG al posto di Verratti… nuovo centromediano metodista con facoltà di…offendere (Sembrerebbe abbastanza…predisposto)

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE) (@vanni)
4 anni fa

Però ci daranno Sirigu e faranno finta di nulla x il milione che gli devono . Meglio di così non di può.

Calciomercato: su Benassi c’è il Sassuolo, ma il Torino non accetta contropartite

Calciomercato Torino: il Modena vuole tenere Diop