Calciomercato Torino: Vicenza prossimo al fallimento, Giraudo piace al Cuneo

2

La procura della città veneta ha depositato l’istanza di fallimento: il giocatore di proprietà del Toro potrebbe cambiare aria

Il Vicenza è a rischio fallimento. In mattinata, su richiesta del procuratore Antonio Cappelleri, il provvedimento è stato depositato presso il Tribunale della città veneta. Con ogni probabilità, nei prossimi giorni, potrebbe essere disposto l’esercizio provvisorio in modo da permettere ai biancorossi di chiudere il campionato di Serie C e di ricevere eventuali offerte per evitare la scomparsa definitiva. Molte cose, dunque, potrebbero cambiare dal punto di vista prettamente sportivo. A partire dai giocatori. E al “Menti”, nel corso di questa stagione, sta giocando uno dei calciatori granata in prestito: Federico Giraudo, terzino classe ’98, autore finora di 16 presenze stagionali alla sua prima esperienza da professionista.

L’ex difensore della Primavera potrebbe cambiare aria nel mercato di gennaio, dopo un’esperienza comunque positiva alla corte di Zanini. Prima di tutto potrebbe esserci il momentaneo ritorno a Torino, passaggio obbligato prima di prendere il volo verso altri lidi. La proposta più concreta finora pervenuta in casa granata è quella del Cuneo: si tratterebbe di un ritorno a casa per Giraudo, nativo proprio del comune piemontese. Le prossime ore potrebbero essere decisive. E a Vicenza saranno piuttosto frenetiche, tanto dal punto di vista societario quanto dal punto di vista del calciomercato.

2 Commenti

  1. Considerato che Rivoira è andato in Olanda, non potrebbe rientrare in primavera visto che a sn non abbiamo un terzino titolare ? Inoltre potrebbe anche far parte della prima squadra visto la penuria di esterni che ci ritroviamo.