Il calciomercato delle altre / l’ex Juventus saluterà il West Ham, a Firenze in caso di partenza di Kalinic. La Samp prende Bereszyński

L’esperienza di Simone Zaza in Inghilterra sembra prossima alla conclusione. Troppo poco lo spazio trovato alla corte di Bilic per poter pensare a clamorosi ribaltoni nella seconda parte di stagione. L’addio è ad un passo: la squadra londinese non lo riscatterà dalla Juventus e un ritorno in Italia potrebbe scaldare il calciomercato. Fallita, infatti, la trattativa con il Valencia, causa in parte dell’addio di Cesare Prandelli dalla squadra spagnola. Zaza è concreta ipotesi per l’attacco della Fiorentina, qualora Kalinic dovesse accettare la nuova offensiva del Tianjin Quanjian e volare in Cina per circa 50 milioni (con 10 lordi di ingaggio). Ma vigile sull’attaccante è anche il Genoa, desideroso di sostituire al più presto Pavoletti, ufficialmente un nuovo calciatore del Napoli. Il Grifone è forte anche su Pinilla in uscita dall’Atalanta e praticamente bloccato da Preziosi, ma per l’ex Juve verrà fatto un tentativo, sebbene la trattativa sia complessa già in partenza .

CAMPO, 21.8.16, Milano, stadio Giuseppe Meazza, 1.a giornata di Serie A, MILAN-TORINO, nella foto: Gabriel
CAMPO, 21.8.16, Milano, stadio Giuseppe Meazza, 1.a giornata di Serie A, MILAN-TORINO, nella foto: Gabriel

A Zaza potrebbe pensare anche il Milan, che saluterà a breve Luiz Adriano, alle firme con lo Spartak Mosca, e che tiene sempre viva l’ipotesi di una cessione di Carlos Bacca (Cina in pole position). In via definizione anche uno scambio di portieri con il Cagliari, che porterà Storari in rossonero e Gabriel in Sardegna, entrambi con la formula del prestito. Milan che si muove anche per gli esterni, tra Deulofeu dell’Everton (pista più fredda dopo capodanno) e Keita della Lazio, per il quale è stato smentito ogni tipo di accordo con i biancocelesti. A Milano si muove anche l’Inter, prossima alla chiusura per Gagliardini dell’Atalanta. L’affare si farà sulla base di un prestito oneroso a 2 milioni con diritto di riscatto fissato a 23 e bonus facili a 3 milioni, per un totale di 28 milioni di euro: le ultime formalità si risolveranno tra oggi e domani.

Alle prese con la sostituzione di Iturbe è la Roma. Si punta Jesè del Psg, chiuso ulteriormente dall’arrivo di Draxler, ma l’ingaggio sembra un ostacolo difficile da superare; se dovesse saltare, tutto su Deulofeu, in un interessante duello con il Milan. Al lavoro anche il Palermo, desideroso di regalare rinforzi a Corini per la salvezza: tentativo per Ranocchia dell’Inter in difesa, mentre a centrocampo i nomi sono quelli di Carmona e Grassi dell’Atalanta (ora piste complicate dopo l’addio di Gagliardini). Batte un colpo anche la Samp che acquista il terzino destro polacco Bartosz Bereszyński dal Legia Varsavia per una cifra intorno ai 2 milioni.


11 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Giorgia2004
Giorgia2004
4 anni fa

Ragazzo intelligente, in campo un signore e quella meravigliosa rincorsa… Quand’è che torna?

io
io
4 anni fa

ma che cazzo ci frega a noi di quel merdoso di Zaza !!

spinegranata
spinegranata
4 anni fa

La notizia è sicuramente pertinente, ma cristo mettete una foto con quella faccia da gobbodimerda in tenuta west ham, ecchecazzo!!!

Calciomercato Torino: Bovo al Pescara, è UFFICIALE

Toro, per Aramu si fa sotto il Cesena ma la Pro Vercelli è in vantaggio