Dennis Stojkovic è da poco con il Torino a Santa Cristina in Val Gardena, anche lui vorrà conquistare in qualsiasi modo Juric

Dejan Stojkovic è stato un ritorno a sorpresa per il Toro. Il trequartista classe 2002 ieri pomeriggio ha raggiunto la squadra di Juric in ritiro a Santa Cristina in Val Gardena. Il giocatore ex Partizan Belgrado questa mattina ha già lavorato con la squadra ed è stato provato da Ivan Juric come esterno destro a tutta fascia, assieme alle riserve. Il giocatore verrà monitorato con molta attenzione dal tecnico croato e come gli altri vorrà conquistare Juric in un periodo dove tutti sono sotto esame. C’è anche da sottolineare che, purtroppo per Stojkovic, il tempo a disposizione per mettersi in mostra è sempre di meno, perché la nuova stagione è ormai alle porte.

Stojkovic: la carriera

Il fantasista serbo fin da bambino aveva dimostrato di essere un talento, tanto da attirare su di se gli interessi di Juve e Toro. Dopo una breve e non proprio positiva esperienza alla Juve Stojkovic si trasferisce al Toro. Grazie alle prestazioni con la maglia granata attira su di sé gli occhi di diversi top club Europei. Il trequartista granata sceglie a 15 anni di accasarsi al Chelsea ma poi è arrivata una stangata dalla FIFA che ha vietato a Stojkovic, da minorenne extracomunitario, di tesserarsi in un club fino all’età di 18 anni. Dopo anni in cui Stojkovic si è allenato con grandi squadre, senza mai poter essere tesserato, il giocatore metà italiano e metà serbo si accasó al Partizan Belgrado il girono del suo diciottesimo compleanno. Con la maglia del club bianconero Stojkovic collezionó 9 presenze tra campionato serbo ed Europa Legue. Prima del ritorno all’ombra della Mole.

La voglia di conquistare il Toro

Stojkovic, dopo aver rescisso il contratto con il Partizan Belgrado per diversi problemi economici del club serbo, nonostante le proposte di diversi club ha voluto ritornare al Toro. Una sorta di ritorno a casa per il trequartista italo-serbo. Dopo un lungo stop dovuto alla violazione dei regolamenti e una ripartenza in salita Stojkovic vorrà tirarsi su le maniche e dimostrare a Juric che può contare su di lui. In una stagione in cui anche il Toro dovrà rialzare la testa, dopo due campionati trascorsi a lottare per non retrocedere in serie B. In questi giorni in Val Gardena anche Stojkovic dovrà lavorare duramente con dedizione e con la massima concentrazione. Queste sono le caratteristiche principali che Juric richiede in un giocatore.

Dennis Stojkovic
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 20-07-2021


11 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Troposfera Granata
Troposfera Granata
9 giorni fa

Fin qui carriera travagliata, dovuta al fatto di aver voluto bruciare le tappe e alla cattiva abitudine degli squadroni di tesserare minorenni. Vediamo che cosa può dare al Toro, questo promettente giocatore.

granatadellabassa
granatadellabassa
9 giorni fa

Non ho capito se è comunitario o meno. Lo definiscono italo-serbo quindi immagino che lo sia. Ciò premesso un 19-enne che ha già cambiato 4/5 maglie mi piace poco. Tecnicamente credo sia valido, non vedo l’ora di vederlo in azione ma lo considero un investimento di prospettiva.

MagicToro
MagicToro
9 giorni fa

Magari invece si dimostra un buon profilo, diamogli un’occasione prima di giudicarlo un brocco.

Toro, per Meité il Benfica ha fretta: vuole chiudere in tempo per la Coppa

Il Torino blinda Lovaglio, ora il prestito in C: Foggia e Fiorenzuola su di lui