Il terzino del Corinthians, Avelar, vuole già essere riscattato dal club brasiliano: “Il Torino sa già tutto, per venire qui ho fatto molti sacrifici”

Primo mese da giocatore del Corinthians per Danilo Avelar, e la voglia di non tornare più indietro. Il terzino sinistro è però in prestito con diritto di riscatto dal Torino, e ci vorranno 1,5 milioni di euro per portare a termine il trasferimento a titolo definitivo. Trasferimento che Avelar spinge fortemente, perché in Europa non è più intenzionato a tornare. “Non sarà difficile accordarsi” ha dichiarato il giocatore, “i miei agenti sono stati subito molto chiari con il Torino. E il Toro ha capito la mia idea, cioè che era ora di tornare in Brasile, ma chiaramente non mi avrebbero lasciato partire gratis. La mia scelta è stata quella di rinunciare a molto, e tutti quelli che mi hanno assistito sanno al rischio che ho assunto nel venire qui. Ma era quello che volevo, pensavo che sarebbe stato molto positivo, e credo che tutto questo in futuro sarà realizzato“.

Avelar: “Voglio restare al Corinthians”

Sempre a Globoesporte, Avelar ha poi proseguito: “Io sono tornato qui per restare. Dopo aver imparato un modo di fare calcio particolare in Europa, sono venuto nuovamente in Brasile per mostrare i frutti del mio lavoro. Questa è la mia idea. Anche se ho ancora un altro anno di contratto con il Torino, non ho voglia di tornare in Europa. Sono venuto con l’idea di fare del mio meglio per il Corinthians per fare il mio acquisto e stabilirmi qui. Ho intenzione di lavorare per questo obiettivo” ha concluso.


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tore110
3 anni fa

Ciuk

Ultra
3 anni fa

Mah…da quando se ne andato…sembra stia in piedi…25 presenze in Ligue1 e coppe per un totale di 1976 minuti e 4 in Brasile per un totale di 360 minuti…

mcmurphy
mcmurphy
3 anni fa

Sembra che la birra Brahma gli voglia fare un contratto pubblicitario ad persona….

Zaza al posto di Belotti? Il Toro studia un’altra strada

Krunic, Corsi: “Non piace solo al Toro”