Secondo quanto riportato dal Daily Express il Manchester sarebbe disposto, a fine anno, a pagare l’intera clausola rescissoria di Belotti

Il rinnovo del contratto di Andrea Belotti, ufficializzato dopo la partita del Toro contro la Sampdoria e commentato con gioia dallo stesso attaccante sui social network, sembrava aver di fatto blindato l’attaccante, se non altro per la maxi clausola rescissoria da 100 milioni di euro (valevole solo per l’estero) che è stata inserita dal presidente Cairo. Dall’Inghilterra, però, sta rimbalzando una voce che potrebbe togliere qualche certezza ai tifosi granata: secondo quanto riportato dal Daily Express il Manchester United sarebbe disposto, a fine stagione, a pagare i 100 milioni di euro necessari per assicurarsi l’attaccante del Torino.

Tutto dipenderà dal rendimento dei prossimi mesi di Andrea Belotti: se il Gallo dovesse continuare a giocare a segnare come fatto in questo 2016 e in particolare negli ultimi mesi, i Red Davils potrebbero effettuare un’altra spesa folle dopo aver acquistato la scorsa estate Paul Pogba dalla Juventus per 104 milioni. In vista della prossima sessione di mercato, che inizierà ufficialmente il prossimo 2 gennaio, i tifosi granata possono stare tranquilli riguardo alla permanenza di Belotti, ma a fine stagione tutto può accadere.


87 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
may
may(@may)
5 anni fa

ma Belotti veda di fare almeno 20 goal quest’anno. Poi vediamo…

Ivan Groznyj (El Terrible)
Ivan Groznyj (El Terrible)(@el-terrible)
5 anni fa

Io spero che non succeda, non domani, non a giugno. Ma se proprio fosse, io con 100mln ci farei lo stadio. Ne restano 40 per il mercato. Se facessimo lo stadio, le cose potrebbero cambiare.

Lovi
Lovi(@lovi)
5 anni fa

Gallo, mi sono aggiudicato all’asta la tua maglia autografata per la modica cifra di 200 euro l’altra sera a Sangano. Fai fare anche a me la plusvalenza!!!

Grande Joe, ma chi ti molla più: il Toro apre all’acquisto di Hart

Caldara accende il derby di mercato: Toro e Juve sul difensore