Calciomercato Torino, Edera a Bolgna da Mihajlovic

Edera, a Bologna lo aspetta Mihajlovic

di Giulia Abbate - 11 Ottobre 2019

Al Torino le porte sono chiuse: per Simone Edera la partenza è sempre più probabile. Mihajlovic e il Bologna i suoi principali estimatori

Simone Edera e il Torino: un matrimonio mai veramente sbocciato e in procinto, probabilmente, di chiudersi. Alla corte di Mazzarri, infatti, l’attaccante cresciuto nel vivaio granata non sta trovando spazio e con un reparto nel quale la concorrenza è sempre più agguerrita le chance di dare una vera svolta alla propria carriera sembrano davvero limitate. Una situazione di certo non semplice per Edera che, restando in granata, rischierebbe di passare la stagione in panchina strappando qualche scampolo di partita solo in rare, rarissime, occasioni. Insomma, per vederlo in campo servirebbe una congiunzione astrale nella quale l’attaccante, forse, non spera nemmeno più. E allora il mercato di gennaio potrebbe offrire la soluzione perfetta per tutti. Ma partire verso dove?

Mihajlovic e il Bologna in polepositionn per l’attaccante

Estimatori, Simone Edera, in Serie A ne ha parecchi. L’attaccante, infatti, piace al Parma dove potrebbe certamente fare la differenza. Tuttavia, come avevamo già avuto modo di raccontare non più tardi di una decina di giorni fa, a seguire il granata è soprattutto il Bologna. Problemi di salute o no, Sinisa Mihajlovic non ha mai smesso di fare quello che gli viene meglio: seguire e spronare la propria squadra che sta pian piano assumendo proprio le sembianze del proprio tecnico. Per salvarsi in maniera tranquilla e magari ambire ad un interessante posto in classifica, però, il tecnico serbo è consapevole che servirà ancora qualche piccolo ritocco.

Aggiustamenti che potrebbero arrivare proprio dal mercato e Edera sembra in cima alla lista dei desiderata dell’ex tecnico granata. Che Miha stimi e apprezzi il giocatore, infatti, non è una novità tanto che per l’attacco rossoblù starebbe pensando proprio a lui. Una possibilità che sarebbe più che interessante per entrambi: al Bologna Mihajlovic potrebbe tornare a contare su un giocatore che conosce bene e che ha già allenato e fatto giocare tanto al Toro quanto, lo scorso anno, proprio al Bologna. Dal canto suo, invece, il numero 20 granata ritroverebbe non solo un ambiente già conosciuto ma anche la giusta fiducia e, soprattutto, un probabile ruolo da protagonista. La partenza di Edera, dunque, sembra sempre più plausibile: le sirene bolognesi sono tornate a squillare, Mihajlovic non vede l’ora di riabbracciare il suo pupillo.

più nuovi più vecchi
Notificami
bmarco
Utente
bmarco

Non sono mai stato a Bolgna. Dov’è?

ale_maroon79
Utente
ale_maroon79

Si trova in Emlia Romgna.

andrepinga
Utente
andrepinga

Vada pure