Calciomercato Torino, Edera non convince, a gennaio può partire

Edera non convince Mazzarri: a gennaio può partire

di Giulia Abbate - 30 Settembre 2019

Tre panchine e nessuna presenza: Simone Edera non trova spazio nel Toro. A Gennaio si possono riaprire le porte del mercato

L’infortunio alla spalla, il lungo recupero, il rientro col Toro di Mazzarri: per Simone Edera non è stato un inizio di stagione facile e il futuro non sembra ancora roseo. In questo primo scampolo di campionato l’ala destra granata ha collezionato appena 3 chiamate in panchina senza mettere minuti nelle gambe e in vista della sfida contro il Parma in programma questa sera, lunedì 30 settembre alle ore 20:45, è arrivata la prima esclusione da parte del tecnico granata. Se è vero che la stagione di Edera è appena iniziata, il punto di partenza non è certo dei migliori. Mazzarri non sembra convinto del giocatore, lo spazio si sta restringendo sempre di più e il mercato, seppur esiguo del Toro, gli ha di fatto chiuso i pochi spiragli esistenti. Una situazione non certo facile per il giocatore che rischia di passare la stagione ai margini della formazione mazzarriana: l’unica soluzione potrebbe fornirla il mercato.

A gennaio si riapre il mercato: Bologna alla finestra

Davanti a Simone Edera, dunque, si apre un bivio: da un lato la possibilità di restare alla corte di Mazzarri ma con l’ampio rischi di vedere il campo solo in pochissime occasioni e, dall’altra, la chance che potrebbe arrivare dal mercato di gennaio. Il ragazzo, come giusto che sia, ha voglia di giocare, di mettersi alla prova e l’idea di potersi accasare, anche solo in prestito, in una squadra che gli garantisca un ruolo da protagonista non può che far gola. Ma quale squadra?

Come aveva già raccontato in occasione del mercato estivo, a guardare verso Simone Edera è il Bolgona. Che Mihajlovic apprezzi il giocatore non è una novità e per il giocatore potrebbe essere la piazza giusta per risollevarsi dopo una stagione travagliata. Nella sessione invernale del mercato, dunque, non sarebbe così strano se il tecnico serbo tentasse di riportare alla sua corte uno dei prodotti migliori del vivaio del Toro. Al mercato, però, mancano più di tre mesi e il futuro di Edera potrebbe ancora cambiare: l’occasione per convincere Mazzarri può ancora arrivare, sarà il giocatore a doverla sfruttare nel migliore dei modi.

19 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
michelebrillada
michelebrillada
11 mesi fa

speriamo che prima parta mazzarri finalmente

bmarco
bmarco
11 mesi fa

Tanto non giocava mai
Good Luck Simone

ale_maroon79
ale_maroon79
11 mesi fa

Tenerlo in panca per quasi due stagioni di fila non ha sortito altro effetto se non quello di limitarne la carriera. A quest’ora potrebbe essere titolare in B o in qualche squadra più piccola di Serie A anzichè fare il fantasma nel Toro. Tra parentesi, Millico sta rischiando di fare… Leggi il resto »