Nicolas Nkoulou è rientrato dal primo minuto in Parma-Torino 3-2: il centrale è calato col passare dei minuti, ma per Mazzarri è un ritorno prezioso

Un gol subito dopo settantanove secondi, un compagno (Bremer) espulso dopo ventinove minuti, un altro (Izzo) decisamente in serata no. Al “Tardini” non ci sono vie di scampo: ritrovar la brillantezza, per Nkoulou, è questione di necessità. Non possono pesare, quei 38 giorni lontano dall’agone. Il Toro ha bisogno di lui subito, fresco. Contesto farraginoso, aspettative altissime, perché lo strappo di fine agosto gli aveva messo addosso una luce poco favorevole, che gli sporadici fischi all’annuncio delle formazioni di Torino-Milan non avevano fatto altro che confermare. Per farsi perdonare anche dagli occhi tifosi, il camerunense ce la mette tutta, questo è innegabile.

A Parma il ritorno dopo 38 giorni

Fin dalle primissime battute di Parma-Torino, guida la linea a gran voce. Nel primo tempo chiude bene su Gervinho e Cornelius, poi non è perfetto in occasione del 2-2, quando tiene in gioco con un piede il centravanti ducale. Centimetri. Quelli di cui aveva parlato Mazzarri alla vigilia, confermando sì che il suo centrale “è alla pari con gli altri adesso”, ma anche che per tirarlo a lucido serviranno tempo e partite: quelle che quei centimetri glieli faranno ri-guadagnare.

Mazzarri su Nkoulou: “Rientro prezioso”

Nella ripresa sbaglia poco. Nonostante il compito non fosse dei più agevoli. Kulusevski e Gervinho inventano e scattano, poi la spia della riserva inizia ad abbassare i giri del motore. Anche se a risentirne non è il cervello, sempre connesso, bensì le gambe, che non reggono l’ennesimo scatto dell’ivoriano col 27: fondo agguantato, palla dentro, imperfezione di Izzo e gol di Inglese. K.o. tecnico. E WM che conferma: “Ritorno importante, ma nel finale è calato”.

C’è poi altro, al di là dei novanta e più minuti del prato. C’è un rientro che per il Torino è prezioso almeno quanto lo è per Nkoulou, ravvedutosi dopo la sbandata agostana e ora tornato a tutti gli effetti al centro del Toro, pur con un mese almeno – leggasi: partite, ritmo – da recuperare al più presto.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 01-10-2019


14 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Bagna cauda
Bagna cauda
1 anno fa

GD solito invito.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 anno fa

gli zerotreini ne invocavano la presenza. non che gli interessi di nkoulou. a loro del ragazzo frega nulla. serviva solo quale ulteriore spunto per insultare cairo, mazzarri. il problema invece è nella fase difensiva nel suo complesso, non ne i singoli. si era preso gola inizio stagione pur con lui… Leggi il resto »

Casao92
Casao92
1 anno fa

Vedendo le pagelle dei 3 centrali e’ stato il migliore e vedendo bene la partita ha salvato 2 gol.

pasqualebruno
pasqualebruno
1 anno fa

Non ancora al meglio ?? Sul primo gol era dietro l’attaccante e neppure ha provato ad intervenire. Sul terzo si è fatto superare da fermo. Prestazione in linea con quella di tutta la difesa : gravemente insufficiente. Di certo non è quello di ieri sera il giocatore che ci è… Leggi il resto »

Casao92
Casao92
1 anno fa
Reply to  pasqualebruno

Sul 3o gol mancava il terzino sinistro e nkoulu e’andato a chiudere su’gervinho.poi dentro l’area bastava fare le diagonali.

Edera non convince Mazzarri: a gennaio può partire

Top e Flop di Parma-Torino: difesa da rivedere, le parate di Sirigu sempre decisive