Calciomercato / Lo spagnolo ha delle offerte (Atalanta in primis), ma la valutazione è alta: 20 milioni per il Torino. Falque si prepara per il ritiro di Bormio e a giocare il suo terzo anno in granata

È vero che il calciomercato è imprevedibile, ma per i giocatori davvero importanti, lo è un po’ di meno. Della serie: se cessione (o acquisto) deve essere, allora solitamente avviene subito. Così accade anche nel Torino, che ha qualche pezzo pregiato come Iago Falque a libro paga; con le idee, in generale, piuttosto chiare su come agire: se si deve andare via, lo si deve fare il prima possibile. Se no, si resta, per evitare situazioni imbarazzanti come capitato con Cerci anni fa. Anche lo spagnolo, si scriveva, rientra in questa categoria, e anche per lo spagnolo vale questa idea. E la notizia è che, a oggi, le possibilità che Falque possa partire sono inferiori rispetto a quelle che dicono che possa rimanere.

Calciomercato: Falque-Torino, lo spagnolo disposto a rimanere. L’Atalanta sullo sfondo

Proprio così, nonostante l’Atalanta di Gasperini (mentore di Iago Falque al Genoa) sia sempre dietro l’angolo, si sta rivelando davvero molto importante la volontà del giocatore stesso, che non sembra così voglioso di cambiare casacca, dopo due anni e una mancata qualificazione in Europa League. A Torino Falque sta bene, ha disputato due ottime stagioni, e sembra interessato a rimanere ancora in Piemonte, per tentare con Mazzarri quello che non è riuscito a Mihajlovic. È questa l’intenzione dello spagnolo, che ha già parlato con la dirigenza granata, prima di partire per le lussuose vacanze a Bora Bora, dove si sta comunque tenendo in forma per il rientro in Italia previsto per i primi giorni di luglio (il 6 la squadra si radunerà al Filadelfia).

Iago Falque-Torio: contratto fino al 2020 e valutazione di 20 milioni

Per ora, Falque vanta un contratto con il Torino fino al 2020. E il club granata chiede non meno di 20 milioni per lasciar partire il suo capocannoniere della stagione. Non proprio pochi soldi, soprattutto per un club come l’Atalanta che solitamente vende a molto, e compra a poco, nonostante le ambizioni europee. Anche per questo motivo, ogni discorso di calciomercato per Falque è per ora sospeso, con anzi il giocatore dimostratosi più che disponibile a rimanere. Una bella notizia, che non mette del tutto al riparo da possibili voci future, ma che in qualche modo sembra iniziare a porre un punto fermo per la prossima stagione. E non è cosa da poco.


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
michelebrillada
michelebrillada
3 anni fa

siamo alle solite il grande cairo non compra nessuno costano tutti troppo cari e poi magari all’ultimo giorno ci rifilano un’altro bidonissimo come niang e i tifosi rinnovano l’abbonamento non bisogna rinnovare non andare allo stadio lasciare che giochino cairo petrachi e il fantoccio comi (che non conta nulla) a… Leggi il resto »

Giovanni(Tore110)
Giovanni(Tore110)
3 anni fa

Stai sereno … quest’anno di abbonamenti ne fa pochi …

Giovanni(Tore110)
Giovanni(Tore110)
3 anni fa

Ma pensa un po’ , Iago dice che rimane dicendo di no niente popo di meno che … alla grandissima ATALANTA ! 😂ma quante ne devo ancora sentire

ale_maroon79
ale_maroon79
3 anni fa

Dura trovare notizie pubblicabili di questi giorni eh? Tralaltro la notizia dell’interessamento dell’Atalanta è storia vecchia e Falque ha gia detto che non gli interessa, e questo in tempi non sospetti.

Torino-Bruno Peres, situazione ingarbugliata: bisogna trattare ancora

Ndong, tra intermediari e richieste troppo alte: il Torino si indispettisce