Anche il Fenerbahce su Arslan: sfida a distanza col Toro

31
Tolgay Arlsan Besiktas Torino calciomercato

Calciomercato Torino / I granata continuano a puntare su Arslan del Besiktas ma aumenta la concorrenza: sul giocatore c’è anche il Fenerbahce

Il Torino non molla la pista che porta in Turchia ma l’affare per arrivare al centrocampista del Besiktas Tolgay Arslan si complica. Se da un lato, infatti, i granata possono contare sulle difficoltà economiche della società turca per tentare di strappare un accordo favorevole che agli permetta di portare il giocatore alla corte di Mazzarri, è altrettanto vero che la società di Urbano Cairo non è l’unica ad aver inserito il centrocampista nella lista dei desiderata. La concorrenza aumenta e arriva proprio dalla stessa Turchia dove il Toro dovrà vedersela con l’inserimento, sempre più deciso, del Fenerbahce.

Arslan, il Fenerbahce fa sul serio: la concorrenza lievita

Anche la società dei Canarini Gialli avrebbe messo gli occhi sul centrocampista classe ’90 cresciuto nel Borussia Dortmund. Il profilo del giocatore, centrale di centrocampo ma in grado di imporsi anche sulla trequarti, sarebbe perfetto per sostituire Soriano ma fa indubbiamente gola anche ai gialloblù che non sembrano intenzionati a farselo scappare. Le trattative, da entrambi i lati, sono appena iniziate ma è già piuttosto evidente come il braccio di ferro tra Torino e Fenerbahce sembri dunque destinato a infiammare le prossime settimane di calciomercato. Con il Toro che, tuttavia, potrebbe avere un asso in più nella manica.

Arslan, l’offerta del Toro: prestito con diritto di riscatto

La strada per arrivare ad Arsaln è ancora lunga e di certo non in discesa ma il Torino resta, al momento, in leggero vantaggio: i granata, infatti, hanno già fatto pervenire nei giorni scorsi un’offerta al Besiktas con cui i rapporti non sono certo nuovi. La prima proposta fatta dalla società di via Arcivescovado ai turchi parlerebbe di un prestito con diritto di riscatto per una cifra che si aggirerebbe attorno ai 5 milioni di euro più 2 di bonus. Una cifra che si avvicina moltissimo a quella che il Besiktas dovrebbe recapitare al Torino in caso di riscatto di Ljajic (manca una sola presenza al riscatto obbligatorio). E proprio questa situazione, con la possibilità legare e compensare le due trattative, insieme agli ottimi rapporti che legano le due società potrà essere l’arma in più del Toro per battere il Fenerbahce e arrivare ad Arslan.

Please Login to comment
13 Comment threads
18 Thread replies
1 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
18 Comment authors
giagnonimik69Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)RobinTRAPANO Recent comment authors
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
Robin
Utente
Robin

Secondo qualcuno se ci finisce Ljajic è un campionato di m…. , se però dalla stessa squadra prendiamo Arslan peraltro giocatore tedesco che giocava in Germania diventa un campionato serio è prima di giudicare il fenomeno bisogna vederlo giocare….buffoni

Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)
Utente
Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)

C’è la sressa logica che muoveva abili menti per far giocare berenguer e niang al posto di Adem Ljajic, la testa calda del nord ovest.
Lui e le sue macchinine.

mik69
Utente
mik69

👍👍👍👍👍

TRAPANO
Utente
TRAPANO

Se questo è il sostituto di Soriano, che a sua volta era il sostituto di Ljajic ..

mik69
Utente
mik69

Ma chi caz è questo, è 20 anni che è in Turchia, mavaff

TRAPANO
Utente
TRAPANO

Solo tu non lo conosci ..😂

mik69
Utente
mik69

Come tu conoscevi Soriano… Un fenomeno a quanto dicevi, oltre che scarso pure infame 😂😂😂😂