Giuffredi, agente anche di Valdifiori, ai microfoni di Radio Marte: “Per ora nessuna trattativa”, ma i granata non vogliono un prestito secco

È sempre più in bilico il futuro atalantino di Alberto Grassi. Il centrocampista bresciano, cresciuto proprio all’Atalanta ma di proprietà del Napoli, potrebbe cambiare casacca già a gennaio, nella speranza di giocare con più continuità rispetto al recente periodo. E sul giocatore, si fanno sempre più insistenti le voci di mercato circa un possibile trasferimento al Toro. La dirigenza granata, per ora, non ha avviato nessun discorso né con De Laurentiis, né con Percassi, ma che il classe ’95 possa piacere ai vertici societari è ormai cosa assodata. Anzi, confermata.

Ai microfoni di Radio Marte ha infatti parlato l’agente di Grassi, Giuffredi, che per altro cura gli interessi anche di Mirko Valdifiori: “Sì, su Alberto c’è un interessamento del Toro” ha dichiarato Giuffredi. “La dirigenza ha già dimostrato parecchio apprezzamento nei confronti del giocatore, ma questo non vuol dire che in piedi ci sia una trattativa. Per adesso stiamo cercando una soluzione che possa offrire continuità tecnica, prima di un ritorno al Napoli” ha dichiarato l’agente.

Ed è proprio questo il problema: il Toro non è intenzionato a essere considerato di passaggio per un giovane talento italiano, che, nel caso, acquisterebbe per valorizzarlo, esattamente come tanti altri giocatori attualmente a disposizione di Mihajlovic. L’occasione della partita contro il Napoli di domenica prossima potrà essere sicuramente utile anche in questo caso. Ma la trattativa non si potrà imbastire, se non ci saranno i presupposti necessari. Che deciderà il Toro.


27 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
thethaiman
thethaiman
5 anni fa

Izzo ottimo….specialmente ora che è deferito per illecito sportivo..crollerà il prezzo 🙂

asterix
asterix
5 anni fa

Intanto nelle pieghe del calciomercato, inizia a serpeggiare la frase “meglio titolare al Toro che panchinaro che conta” in una presunta big. Anche per gli addetti ai lavori iniziamo ad essere una meta allettante per i loro assistiti. Non saremo ancora un punto di arrivo (per ora), ma il vento… Leggi il resto »

thethaiman
thethaiman
5 anni fa

TMW scrive che per Castro il Chievo chiede 12 milioni di euro…..qui sono tutti fuori……

asterix
asterix
5 anni fa
Reply to  thethaiman

Se vogliono 1/3 di quanto richiesto più 2 pandori in omaggo… Magari si fa

Padelli, Crotone e Palermo sempre attente: l’affare è possibile

“Riserve non all’altezza”, così Mihajlovic boccia alcuni giocatori