Da Izzo a Zaza, passando per Verdi, Millico, Edera e Horvath: ecco la lista dei giocatori che non rientrano nel progetto granata

Armando Izzo, Simone Verdi, Simone Edera, Kristofer Horvath, Vincenzo Millico e Simone Zaza: l’elenco del calciatori esclusi per scelta tecnica è lungo un terzo di quelli che invece sono stati convocati. Ma fa più rumore, anche perché dietro a questa lista c’è un chiaro messaggio (l’ennesimo) che Ivan Juric ha voluto mandare a Urbano Cairo riguardo al mercato: una buona parte dei giocatori presenti in rosa, che hanno svolto anche la preparazione precampionato in Austria, non rientrano nel progetto tecnico.

Torino: Juric vuole una rivoluzione

Il lavoro che spetta al dt Davide Vagnati e al presidente Cairo in queste ultime tre settimane e mezzo della sessione estiva di è ancora molto: oltre che alle diverse operazioni in entrate da portare a termine per completare la squadra (dalla difesa all’attacco, servono rinforzi in ogni reparto), ci sono anche tanti giocatori a cui va trovata una nuova squadra, per portare a termine un processo di rivoluzione che sarebbe già dovuto avvenire un anno fa. Non è infatti una novità delle ultime ore che giocatori come Zaza o Verdi non siano più parte del progetto di Juric.

Calciomercato Torino: anche Izzo può partire

Il nome che più sorprende in questa è però quello di Izzo, un giocatore che con l’arrivo di Juric sembrava destinata a diventare un titolare inamovibile e che invece anche nella scorsa stagione ha passato diverso tempo in panchina. Una settimana fa, contro il Nizza, aveva accusato un lieve fastidio muscolare da cui si è però ristabilito: la sua presenza nell’elenco dei convocati sembrava certa. L’esclusione è invece un chiaro segnale del fatto che per Juric non sia imprescindibile. Anzi…

Armando Izzo
Armando Izzo
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 07-08-2022


200 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Duca23
Duca23
5 mesi fa

Intanto Kone visto questa sera io l’avrei tenuto in rosa, centrocampista che sa difendere e proporsi in avanti, no perché poi va a finire che si prende un giocatore in prestito secco da valorizzare, quando potresti averlo in casa, e non dite che giocava contro nessuno questa sera, perché di… Leggi il resto »

Scimmionelli
Scimmionelli
5 mesi fa
Reply to  Duca23

Kone e’ in prestito con riscatto e controriscatto. quindi se continua e migliora torna alla base. Va comunque fatto notare che Kone, oltre ad aver siglato il provvisorio 2-2 del Fracicone, e’ stato anche responsabile di aver causato il rigore del vantaggio dei berluscones. Sai quanti “vehkonepiciu” si sarebbe preso… Leggi il resto »

bogaboga77
bogaboga77
5 mesi fa

Comunque i multinick un po’ li capisco. Poverini, vuoi mettere che stress c’è a commentare sloggarsi ricommmentare sloggarsi ricommmentare dandosi ragione sloggarsi. In più tutte le pubblicità di mezzo. L’errore è dietro langolo. Redazione cambiate il sito, semplificate lo sennò fanno causa al padrone. In queste condizioni ci sono gli… Leggi il resto »

Scimmionelli
Scimmionelli
5 mesi fa
Reply to  bogaboga77

Ma quale lavoro usurante! Basta non accettare i cookies o usare un browser non da zerotreini tipo opera o l’app di duckduckgo per smartphone o tablet e la pubblicita’ sparisce.
Vedi quante cose impareresti se lavorassi un po’ con noi in copisteria? 😀

madde71
madde71
5 mesi fa

Tdc col messaggio non vi dico cosa si pulisce

Vagnati: “Meret? Fiducia nei due portieri. Rapporto con Juric meglio di prima”

Torino-Vlasic, incontro in settimana: il nodo è la formula