Il tecnico era al corrente da un paio di mesi delle ambizioni del connazionale. Nulla di cui disperarsi per Juric: “È una buona occasione”

Josip Brekalo è all’ultima passerella da giocatore in forza al Torino. Da venerdì in poi bisognerà rendergli grazie, ma allo stesso tempo dimenticarlo in fretta. Doccia gelata per chi auspicava a rivederlo nuovamente destreggiarsi sulla trequarti. La notizia del suo mancato riscatto non è però nulla di sorprendente, almeno per Ivan Juric: “Io lo so da due mesi che non vuole rimanere, che vuole fare un’altra esperienza”. Un anno a Torino evidentemente non è bastato a Brekalo per affezionarsi alla piazza o per sposare il progetto della società. Forse perché non lo ritiene granché ambizioso e, molto probabilmente, sulla sua scelta centra anche il fatto che come Serie A rispetto alla Premier o alla Bundesliga “siamo lontani anni luce”, come ha sottolineato lo stesso Juric in conferenza stampa.

Con quei soldi si volta pagina in fretta

Brekalo, giusti o sbagliati che siano, ha fatto i suoi calcoli e vanno rispettati. È stato un giocatore determinante per larghi tratti di questa stagione, ma non è neanche il caso di tirarla troppo per le lunghe e di piangersi addosso. Lo pensa (o almeno così dice) Ivan Juric, soprattutto in merito a un discorso economico. “A queste cifre (11 milioni, ndr) si possono prendere giocatori migliori”. Parole non proprio scontate quelle del tecnico, nei confronti di un ragazzo che ancora per una partita farà parte della sua rosa. Forse anche un modo per minimizzare l’accaduto e voltare pagina. Concentrarsi su chi resta e, soprattutto, chi verrà. Anche perché come ha sottolineato quest’oggi Juric: “Guardando da un’altra prospettiva è una grande occasione per noi”.

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 19-05-2022


27 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
elcit
elcit
4 mesi fa

che desolazione di commenti
pessimismo e fastidio galoppanti in questo cesso di blog

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
4 mesi fa
Reply to  elcit

più che d’accordo
e questi sarebbero i tifosi, cioè quelli che “supportano” la squadra

Poi dicono di cairo? non è l’unica cosa che non funziona

MondoToro
MondoToro
4 mesi fa

Spero che queste dichiarazioni deliranti siano figlie del contratto da 2 netti per i prossimi due anni e non sia una presa per i fondelli perché tra dieci giorni firmerà per l’atalanta.

Filippo Bull
Filippo Bull
4 mesi fa
Reply to  MondoToro

È farebbe solo bene, sprecato da noi!!!!!

MondoToro
MondoToro
4 mesi fa
Reply to  Filippo Bull

Mah. Vinto niente. Record in A 50 punti fatti con una squadra salva a febbraio nel campionato più mediocre degli ultimi boh, mille anni?
A confronto Fascetti era Klopp.

Filippo Bull
Filippo Bull
4 mesi fa
Reply to  MondoToro

Vero,vinto niente cmq allenando Genoa,Crotone,Verona è noi. Però quest’anno finalmente nn si partiva già battuti a priori,mi pare un notevole passo in avanti. Anche Gasperini (che ha fatto bene) fino ad ora nn ha vinto nulla ……..poi punti di vista……….

fringomax
fringomax
4 mesi fa

Capisco Juric che vuole far capire al dinamico duo di aspettarsi uno all’altezza al posto di brekalo, ma fare un altro colpo simile non sarà affatto facile

Mandragora, salta l’obbligo di riscatto. Juric: “Se lo vogliamo, dobbiamo andarlo a comprare”

Dal portiere ai trequartisti: ecco chi sono i 10 calciatori che chiede Juric