Calciomercato Torino / Tra Krunic e Meite: i granata sono al lavoro con l’Empoli per parlare del centrocampista classe ’93. Mazzarri ha dato l’ok

Mentre ancora si resta in attesa di conoscere l’esito per la trattativa legata a Meite, mentre Pereyra resta il sogno, l’obiettivo numero 1, a centrocampo si fa strada anche il nome di Rade Krunic dell’Empoli. Il Torino ha infatti chiesto informazioni sul classe ’93, che viene reputato un’ottima alternativa proprio a Meite del Monaco, per il quale infatti la trattativa non è ancora conclusa. Anzi, sul giocatore in forza ai toscani c’è stato un benestare più convinto da parte di Walter Mazzarri, che vorrebbe poter contare sul centrocampista, tra i protagonisti della promozione dell’Empoli in Serie A.

Krunic-Empoli: il Torino è al lavoro per il centrocampista

36 presenze, 5 gol, non si può certo dire che Krunic nell’Empoli abbia vissuto un’annata da gregario. Tutt’altro, il giocatore si è disimpegnato bene sia come regista, sia come mezzala quando necessario. Per questo motivo, i toscani per lasciar partire il giocatore chiedono tanti soldi: non meno di 7 milioni di euro. Una cifra importante per un elemento che arriva dalla Serie B, ed è una cifra che ancora il Toro non è intenzionato a spendere. Diverso è il discorso con il giocatore, che è altamente interessato a un trasferimento in granata, se si dovessero accordare le due società. Il nodo è proprio quello.

Torino: Meite o Krunic? Il dubbio di calciomercato

Allo stato attuale delle cose, sembra esserci un ballottaggio tra Meite del Monaco e Krunic dell’Empoli. Sul primo, c’è qualche dubbio di natura tecnica; sul secondo, invece, più legato all’esperienza in una massima categoria. Con Barreca a un passo dal Monaco (la trattativa si farà: il giocatore aspetta soltanto l’ok finale), si pensava che il centrocampista potesse fare il percorso inverso; ma non è così scontato. Ecco che Torino e Empoli si sono messe a parlare appunto di Krunic: una possibilità concreta. Per la quale si attendono sviluppi nei prossimi giorni, in una direzione come nell’altra.


23 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ghighen
ghighen
3 anni fa

Meite o Krunic ? mi sembra che porli in alternativa, o uno o l’altro, significhi avere le idee un po’ confuse: per la serie l’importante è acquistare qualcuno. Il francese è un bestione che ricopre il ruolo di registra arretrato, ha movenze piuttosto lente e corre poco.. Tutto l’opposto Krunic… Leggi il resto »

Massimo (max63)
Massimo (max63)
3 anni fa

I dubbi nasceranno anche su Krunic, appena sara’ individuato un profilo che costi 5 anziche’ 7.

Viaggiatore
Viaggiatore
3 anni fa

Krunic in serie A era già emergente e mi fece buona impressione, ma sempre una scommessa è…

Barreca al Monaco: trasferimento a un passo

Per Ljajic le sirene sono francesi: il Marsiglia di Garcia sul fantasista