Calciomercato Torino / Il dt vuole avvicinarsi ai 10 milioni richiesti dai francesi. Obiettivo battere anche la concorrenza del Sassuolo

Una fase di stallo lunga e snervante quella che vede come protagonista Armand Laurienté, l’ala del Lorient che il Torino ha messo sul taccuino come principale innesto per rinforzare la trequarti campo. Il club francese sta rendendo le cose più complicate del previsto. Il giocatore ha da tempo manifestato la volontà di lasciare la Bretagna, ma il tutto avverrà soltanto alle condizioni del Lorient. Sul piatto una plusvalenza da non lascarsi far scappare con un eccesso di sufficienza. A pagarne sono le squadre interessate al ragazzo. Il Toro, infatti, non corre da solo. Ci sono due club (oltre al Lorient) a dare del filo da torcere ai granata. Sassuolo in Italia, Lille in Francia. Tutti alle prese con le severe richieste dei transalpini, che al momento sarebbero disposti a fare a meno del giocatore soltanto per una cifra non inferiore ai 10 milioni di euro. Ma non è detto che basti a chiudere questa lunga trattativa.

Il tempo stringe e Vagnati prepara il rilancio

Torino e Sassuolo hanno dalla loro due tesoretti non da poco. I primi come conseguenza alla cessione di Gleison Bremer, mentre gli emiliani potranno vantare la cifra incassata dal West Ham per Gianluca Scamacca. Vagnati proverà a bruciare il collega Carnevali alzando ulteriormente il tiro. Un nuovo rilancio. Dai 7 milioni più 2 di bonus con una percentuale sulla rivendita del giocatore si passerà a un avvicinamento consistente a quota 10 milioni. Non c’è più tempo per scherzare e stare ai comodi di un altro club. La fretta regna sovrana a poche settimane dal debutto ufficiale, contraddistinte dall’incertezza per il reparto dei trequartisti privo di titolari e dalla difficoltà a far fuori i giocatori che Juric non ritiene parte del progetto. Il gioco del Lorient non potrà durare a lungo. Laurienté è scontento di rimanere in Bretagna e trattenerlo sarebbe controproducente. Voci infatti raccontano che in questi giorni si alleni con la formazione riserve. Si parla dunque di un separato in casa a tutti gli effetti e prima o poi la scelta saggia sarà quella di scendere a compromessi, e il Torino dovrà essere la società pronta ad approfittarne.

Armand Laurienté, selfie
Armand Laurienté, selfie
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 26-07-2022


39 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Kapricorn73
Kapricorn73
24 giorni fa

Per la cronaca il presidente del Llorient ci ha appena dato dei morti di fame in un tweet

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
24 giorni fa
Reply to  Kapricorn73

è la verità per altro come tute le società di A gobbi esclusi Persino l’inter con Bremer ha fatto la figura della morta di fame. Lodico in senso non doispregiativo. IlMilan campione syta procrastinando certi acquisti, e comunque si è posto un budget basso Poi ovvio Toro e aòlyri viaggiano… Leggi il resto »

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
24 giorni fa

“Lo dico in senso non dispregiativo.”
Solo un atto d’amore gobbo elevando come unica società di A con soldi i gobbi e mettendo il nemico reale, l’Inter, a livello della società satellite letamaio gobba che è la cairese di Urbano Cairo.

294583434_10224943233159540_9070569624057706233_n.jpg
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
24 giorni fa

eeehhhh ??? cosa?????

Ragazzi, compagni zerotreini, tranquillizzatelo, non sta bene

Jones
Jones
24 giorni fa
Reply to  Kapricorn73

se ti riferisci all’articolo su Toro news quello che hai detto è falso…non me ne stupirei

Jones
Jones
24 giorni fa
Reply to  Kapricorn73

 “Avete ragione, Armand Laurienté è un grande giocatore. Grazie per i vostri messaggi (anche se non sono sicuro che sia il modo giusto per arrivare ad un trasferimento)“.Piuttosto un modo migliore potrebbe essere quello di dire ai proprietari del vostro club di fare ciò che è necessario, visto che anche… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
24 giorni fa

Con la figura di m. Fatta coi non riscatti, più tutti quelli andati via, più la gestione societaria che ormai conoscono tutti, le infrastrutture fantasma, convincere una società ed un giocatore a venire al Toro dev’essere molto complicato

Troposfera Granata
Troposfera Granata
24 giorni fa

A me ‘sto Laurienté non convince neanche un po’, mi sembra un bulletto di periferia. In più anche la sua dirigenz si sta comportando in modo scorretto.
Virerei molto volentieri su profili dell’est, gente più grintosa e intelligente, vedi Lukic, vedi Zima, vedi Vojvoda.

Jones
Jones
24 giorni fa

invece a me piacerebbe come tipologia,giovane,veloce,ma non so quanto possa piacere a Juric è un altro che gioca largo un’ala

mavafancairo
mavafancairo
24 giorni fa
Reply to  Jones

appunto… se ti chiedo un trequartista perché mi prendi/tieni Verdi o mi dici che ho Rincon che può farlo o mi segui un Laurentié ? se ti chiedo una seconda punta perché mi prendi Zaza ? se ti chiedo un portiere perché mi imponi MKSavic come titolare ? e potremmo… Leggi il resto »

madde71
madde71
24 giorni fa

cosa c’è di scorretto?

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
24 giorni fa
Reply to  madde71

Sta diventando un maicuntent, prossimo 0treino.

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
24 giorni fa
Reply to  madde71

L’asta è lecita solo quando la fanno i gobbi o la cairese ( che è poi la stessa cosa) non quando la fanno gli altri, dai….

294583434_10224943233159540_9070569624057706233_n.jpg

Djuricic sempre più vicino alla Salernitana: può sfumare un altro obiettivo del Torino

Denayer, il Torino vuole chiudere per il sostituto di Bremer