Calciomercato Torino: Laxalt resta e gioca, ma deve convincere il Toro

Laxalt, operazione riscatto: resta e gioca, ma deve convincere il Torino

di Francesco Vittonetto - 22 Gennaio 2020

Calciomercato Torino / Complice la squalifica di Ola Aina, Diego Laxalt tornerà titolare 87 giorni dopo: ma ora deve convincere Mazzarri e il Toro

Farà l’esterno puro, contro l’Atalanta. Il suo ruolo naturale. Dopo due spezzoni da mezzala, Diego Laxalt tornerà a scorrazzare sulla corsia mancina nell’anticipo di sabato (ore 20.45). L’assist è la squalifica di Ola Aina – ammonito, da diffidato, a Reggio Emilia – che, unita al perdurare dei problemi fisici di Ansaldi, gli garantirà una maglia certa nel 3-4-2-1 di Mazzarri. Titolare quasi 90 giorni dopo, dal momento che l’ultima volta fu a fine ottobre, nella disfatta di Roma contro la Lazio (4-0). Lì l’uruguagio giocò novanta minuti, poi ha raccolto solo fette più o meno corpose delle dieci partite che sono seguite.

Calciomercato Torino: Laxalt a gennaio non si muove

Due di queste prima col Bologna e poi sul campo del Sassuolo. Senza brillare, però. E allora il primo riscatto dovrà passare dal campo, per forza. Laxalt resterà al Torino, nonostante sia lui che l’entourage abbiano riflettuto sulla possibilità di dire addio alla Mole già in questo calciomercato di gennaio.

La proposta più concreta, quella del Maiorca, non ha convinto. E l’agente ha confermato nei giorni scorsi: “Resta in granata, poi vedremo a luglio”.

Torino-Milan, in ballo c’è il riscatto

Già, si vedrà a luglio. Perché in ballo c’è il riscatto numero due, che sarà tutto in mano al Toro. Cairo, Bava e Mazzarri (o chi per lui) valuteranno a stagione conclusa se versare nelle casse del Milan gli 11,5 milioni pattuiti in estate.

Il girone di ritorno sarà decisivo. E inizierà sulla fascia, ufficialmente: un mattoncino contro la Dea per iniziare a guadagnarsi la riconferma.

più nuovi più vecchi
Notificami
Gigi
Utente
Gigi

Un giocatore sovrastimato che non vale il suo cartellino. Troppe aspettative per un giocatore medio-basso.

MondoToro
Utente
MondoToro

Una bella ragazza ma a noi servono giocatori di calcio. 11,5 mln poi si commentano da soli.

odix77
Utente
odix77

lasciar partire laxalt in un reparto che conta de silvestri, aina e ansaldi purtroppo in molti casi rotto sarebbe molto piu che follia, indipendentemente dal rendimento offerto fino a qui che non è elevato.