Calciomercato Torino / Riccardo Pecini ha parlato della possibile cessione di Maggiore ma anche un’altra squadra interessata al centrocampista

Giulio Maggiore al Torino? Forse, ma c’è ancora da trattare. Lo ha confermato il ds dello Spezia, Riccardo Pecini, intervenendo alla presentazione del nuovo tecnico della formazione ligure, Luca Gotti. “Abbiamo avuto due manifestazioni di interesse per Giulio, ma sin qui nessuno ha parlato di numeri e ha fatto un’offerta” ha spiegato il dirigente. Di contatti con il Torino fino a questo momento ce ne sono diversi e nei prossimi giorni ce ne saranno altri, dove si inizierà a parlare di cifre perché, soprattutto ora che Rolando Mandragora è stato perso, Davide Vagnati ha fretta di chiudere e regalare il primo rinforzo in mezzo al campo a Ivan Juric. E poi anche perché il Torino deve fare attenzione alla concorrenza dell’altra squadra di cui ha parlato Pecini che, per la cronaca, è la Salernitana.

Calciomercato Torino: per Maggiore lo Spezia apre alla cessione

Parlando sempre del futuro di Maggiore, Pecini ha poi aggiunto che la speranza è quella che il centrocampista accetti la proposta di rinnovo (cosa che appare però improbabile) ma ha soprattutto aperto alla cessione, dando disponibilità a trattare: “Il nodo da sciogliere è il suo contratto, ma è chiaro che siamo tutti vogliosi di tenerlo. Abbiamo parlato a lungo con gli agenti in questa direzione con onestà devo dire che se arrivassero offerte dovremmo valutarle, se non si arrivasse ad un esito finale per il contratto”. La palla passa ora al Torino e a Vagnati che dovrà riuscire a portare gli argomenti giusti per convincere Spezia e giocatore ad accettare la proposta.

Giulio Maggiore e Amer Gojak in Torino-Spezia 0-0, serie A 2020/2021
Giulio Maggiore e Amer Gojak in Torino-Spezia 0-0, serie A 2020/2021
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 01-07-2022


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
1 mese fa

Dieci giorni fa era quasi fatta per maggiore, senza contare che con l’addio di mandragora e pobega ce ne vogliono due di almeno pari livello per le rotazioni, perché ci sono i cinque cambi e perché qualcuno può infortunarsi. Menomale che dovevamo migliorare la squadra dello scorso anno. I segnali… Leggi il resto »

Jones
Jones
1 mese fa

che gente di M

giorgione
giorgione
1 mese fa

Pezzenti senza una lira

Calciomercato Serie A / Vicario verso la Lazio, Monza su Mazzocchi

Calciomercato Torino: Djuricic è la soluzione all’emergenza, contatti in corso