Il trequartista russo, arrivato in prestito dall’Atalanta, piace molto al tecnico e sicuramente si proverà a trattenerlo

Come lo scorso anno, molti giocatori del Torino sono arrivati in prestito in questa sessione estiva di calciomercato, ora starà al club granata decidere su chi puntare. Uno di questi è prorpio il russo Aleksej Miranchuk, arrivato in prestito dall’Atalanta. Il giocatore ha convinto subito Ivan Juric, e nonostante l’infortunio ha giocato sempre da titolare, conoscendo già gli schemi del Toro, simili a quelli dell’Atalanta di Gasperini. Ora il Torino dovrà decidere se riscattarlo, il prezzo è fissato a 12 milioni di euro, ma non è da escludere una trattativa per abbassare il prezzo. Il giocatore non è comunque in discussione, ed è imprescindibile nello scacchiere del Torino, motivo per cui il riscatto è un’ipotesi concreta.

La stagione di Miranchuk

Subito sceso in campo dopo il suo arrivo, non ha tradito le apsettative andando in gol a Monza nella vittoria per 2-1 dei granata. Poi però, nell’intervallo è stato sostituito a causa di un infortunio al bicipite femorale, che lo ha tenuto distante dal campo per 6 giornate. In totale per lui 9 presenze in campionato (tutte da titolare) condite da 2 gol e 2 assist. Oltre a questo, tanti ottimi movimenti, coperture difensive e passaggi precisi con il suo sinistro. Un giocatore totalmente rigenerato da Juric, visto che prima a Bergamo scendeva in campo di rado, facendo comunque sempre bene con gol e assist. La rosa era però troppo lunga, così Gasperini lo ha lasciato partire, e il Toro non poteva che essere una destinazione ideale per le sue caratteristiche. Il tecnico serbo ha espresso il suo gradimento, ora la palla passa alla società: il suo futuro verrà deciso in primavera.

TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 03-12-2022


23 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
maximedv
maximedv
1 mese fa

Non penso riscattino nessuno alle cifre pattuite. Tenendo anche in conto che, alla fine, nessuno si è rivalutato più di tanto. Vlasic ai mondiali è finito in panchina, quindi più di 15 milioni, ad oggi, non è valutato e la vedo dura che spendano 15 milioni per il riscatto

direibene18
direibene18
1 mese fa
Reply to  maximedv

Bisogna vedere da qui alla fine del campionato, ma la penso esattamente come te.

Rocc
Rocc
1 mese fa

Altro che squadra b, inquadriamo la squadra A …compreso vlasic

toro e basta
toro e basta
1 mese fa

La volpe e l’uva…
Adesso Miranchuck è scarso, costa troppo e via discorrendo e poi forbici d’oro spenderebbe troppo.
Prima cosa il bilancio in casa granata!!!!
Tutto il resto viene dopo…

Calciomercato, Torino su Mazzocchi: c’è l’offerta alla Salernitana

Lukic, appuntamento con Vagnati: dopo il flop al Mondiale c’è da decidere il futuro