Calciomercato Torino / Ripartita la trattativa per portare Miranchuk in granata ma va trovato l’accordo economico tra le società

Dopo aver trovato l’accordo per Nikola Vlasic, arrivato dal West Ham con la formula del prestito con diritto di riscatto, è ripartito il pressing del Torino per Aleksej Miranchuk. Lo scoglio da superare non è però la volontà di Gian Piero Gasperini di trattenere il giocatore, come aveva spiegato anche l’ad nerazzurro Luca Percassi, ma va trovato l’accordo economico con l’Atalanta: la formula del prestito gratuito più i 12 milioni di euro per il diritto di riscatto non bastano più ai bergamaschi, che pure avevano in un primo momento accettato questa proposta, tanto che lo scorso 31 luglio Miranchuk era atteso al Centro di Medicina dello Sport per le visite mediche di rito, poi tutto è saltato poco prima dell’appuntamento.

L’arrivo di Miranchuk era stato bloccato da Gasperini

“Abbiamo parlato col Torino. A seguito di una lunga conversazione col mister, che ci ha scritto di trattenerlo, l’operazione in questo momento si è fermata“ aveva poi spiegato pubblicamente Percassi, venendo però smentito nella serata di ieri proprio da Gasperini. “Percassi ha dato la colpa a me (ha detto ridendo, ndr) ma ci sono degli aspetti economici da risolvere” ha affermato il tecnico. Apetti economici che il Torino sta provando ora a risolvere: nelle ultime ore Urbano Cairo e Davide Vagnati hanno alzato il loro pressing sul giocatore con il chiaro intento di arrivare al più presto a un accordo e consegnare a Juric un altro rinforzo di qualità sulla trequarti campo.

Aleksej Miranchuk
Aleksej Miranchuk
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 10-08-2022


108 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
toro e basta
toro e basta
5 mesi fa

Miranchuk i numeri li ha, deve anche lui rigenerarsi, ma finalmente avremo un mancino sulla destra.
E poi il prossimo anno lui e Vlasic se giocheranno bene verranno riscattati?
Certamente…se Cairo vende

toro e basta
toro e basta
5 mesi fa
Reply to  toro e basta

Se Cairo vende il Toro

RiminiGranata
RiminiGranata
5 mesi fa

Dopo la lite, mi pare evidente la situazione si è accellerata e se vogliamo anche il livello degli acquisti. La cosa mi pare sia il minimo sindacale se Cairo vuoleva ancora tenere il giocattolo. Penso anche che Vagnati sia agni sgoccioli, verra sostituito anche andasse bene a Cairo. .Inoltre, sugli… Leggi il resto »

Sunnapunna
Sunnapunna
5 mesi fa

Vabbe vlasic si ma Sto qua non Saprei.. non gioca da due Anni alla Dea… Tutti le volte da subentrante, quando lho visto, non ha Mai combinato na mazza

Ilkhan: “Il Toro lo seguivo da distante, sono contento di essere qua”. E sul suo ruolo…

Calciomercato Torino, è fatta per Miranchuk: c’è l’accordo con l’Atalanta