Calciomercato Torino: Murru e Laxalt le priorità per la fascia sinistra

Murru o Laxalt: le priorità per la fascia sinistra

di Andrea Piva - 28 Giugno 2019

Calciomercato Torino / Tra i vari giocatori sondati per la fascia mancina, Murru e Laxalt sembrano essere quelli che convincono maggiormente Mazzarri

Mario Rui, Mohamed Fares, Diego Laxalt, Nicola Murru: sono tanti i giocatori per cui il Torino ha iniziato a muovere i primi passi per rinforzare la propria fascia sinistra, ma al momento per nessuno di loro si è registrata un’accelerata nelle trattative. La questione direttore sportivo ma, soprattutto, quella inerente al possibile ripescaggio in Europa League hanno finora frenato il mercato del Torino. Un’accelerata potrebbe però arrivare nei prossimi giorni, anche perché entro una settimana la società granata dovrebbe (meglio usare il condizionale) sapere dall’Uefa se nella prossima stagione giocherà o no nella coppa europea.

Calciomercato Torino: per Laxalt i granata non mollano

Ad accelerare potrebbe essere soprattutto le trattative per due degli esterni precedentemente elencati: Laxalt e Murru, ovvero coloro che sembrano convincere maggiormente il tecnico Walter Mazzarri. Il primo, come vi abbiamo raccontato, può lasciare il Milan (che sta per chiudere la trattativa per Theo Hernandez) ma non sarà semplice indurlo ad accettare l’offerta granata: più volte il suo agente (ma lo ha fatto anche lo stesso calciatore uruguaiano) ha ribadito la volontà del giocatore di restare alla corte di Marco Giampaolo.

Calciomercato Torino: Murru è una priorità a sinistra

Per il Torino potrebbe essere invece più semplice ottenere il sì di Murru ma, in questo caso, ci sarebbe da convincere la Sampdoria. Il presidente Massimo Ferrero vorrebbe una cifra intorno ai 15 milioni di euro per lasciar partire il giocatore, Urbano Cairo proverà a far abbassare le richieste. Nuovi contatti, dopo quelli interlocutori delle scorse settimane, potrebbero avvenire nei prossimi giorni ma per una vera e propria accelerata bisognerà probabilmente attendere novità dall’Uefa sul fronte europeo. Con l’Europa League da giocare il Torino diventerebbe una piazza più allettante per molti giocatori. Anche per Murru e Laxalt.

più nuovi più vecchi
Notificami
Fabio (febius6)
Utente
Fabio (febius6)

Murru è più scarso di Barreca…allora tanto valeva che ci tenessimo un nostro prodotto del vivaio! Su Laxalt un pensiero invece lo farei…comunque un esterno sinistro va preso necessariamente, Ansaldi avrà un anno in più ed è abbastanza “fragile”…

conbin
Utente
conbin

a Ferrè… magna tranquillo

Ivan Groznyj (El Terrible)
Utente
Ivan Groznyj (El Terrible)

Se la scelta è tra questi due, tutta la vita Laxalt. Costa meno ed è titolare nella sua nazionale, non proprio il Qtar, ma l’Uruguay di Suarez e Cavani. Murru per 15 milioni cosa fa? Il titolare nella Nazionale B?

GD (Non confondiamo gli 0.3ini con i delusi/arrabbiati)
Utente
GD (Non confondiamo gli 0.3ini con i delusi/arrabbiati)

se la scelta fosse tra questi due sono d’accordo con te. murru a 15 milioni po fa semplicemente ridere. io però spero in un’altra operazione a farispenti stile ola aina. giovane, semi sconosciouto ma forte o almeno potenzialmente forte.