La telenovela continua, ma Cairo è tutt’altro che convinto di cedere. De Laurentiis pensa a inserire delle contropartite, ma il Toro nicchia

L’esclusione di Nikola Maksimovic dall’elenco dei convocati per la partita di questa sera fa rumore, molto rumore. Eppure il Torino è per nulla convinto a lasciar partire il difensore classe ’91, che nei piani dei granata avrebbe dovuto essere il perno della difesa per quest’anno. Il Napoli però insiste: l’obiettivo dichiarato del mercato è lui, e l’agente Ramadani sta ascoltando la proposta di De Laurentiis, con l’intenzione di riuscire a strappare il miglior contratto possibile con il suo assistito. Sia esso al Napoli, sia esso al Toro.

Questa è infatti l’idea dell’entourage del giocatore: fare in modo che già da quest’anno il difensore possa guadagnare circa 1,5 milioni di euro, che equivarrebbe a quanto offre, bene o male, il Napoli o, sponda granata, quanto guadagna Adem Ljajic, che proprio Ramadani assiste. E mentre la partita si gioca su questo tavolo, sull’altro, quello che riguarda soltanto le società, il discorso viene articolato in più modi.

Il Napoli non vuole spingersi a offrire 30 milioni: ne offre 23, più 4 di bonus. Oppure 20, ma con in cambio Valdifiori e Sepe, due giocatori graditi alla dirigenza granata. Il modus operandi mercataro di Cairo, però, prevede altro: un giocatore viene ceduto per una cifra; poi, nel caso, si va a trattare separatamente quello in entrata, anche se della stessa squadra con il quale è stata fatta l’operazione in uscita. In sostanza, per cedere Maksimovic Cairo vuole soldi, cash e pure tanti. Ma il Napoli tenta la mossa, tanto che l’agente dei due giocatori partenopei, che è il medesimo, ha avviato qualche contatto con i granata anche per quanto riguarda il portiere, che non vuole più restare alla corte di Sarri.

La pista è tortuosa, complicata, e prevede diversi ribaltoni. E c’è sempre l’estero che, nel caso, può chiamare Maksimovic, con il quale Mihajlovic parlerà nei prossimi giorni, ad acque meno agitate. Perché un giocatore scontento non fa bene a nessuno, vero; ma un patrimonio del Toro non può essere depauperato perché troppo distratto dal calciomercato.

TAG:
maksimovic valdifiori

ultimo aggiornamento: 13-08-2016


167 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
RDS TM
RDS TM(@rds-tm)
5 anni fa

Ti copiò e incollo.

RDS TM
RDS TM(@rds-tm)
5 anni fa

, scusa ma prendi per il culo? Novese? Casale? Andrea Doria? E poi censurano me se scrivo c…o, ma su un sito del Toro tu dici queste bestemmie e ti lasciano scrivere queste blasfemie.

RDS TM
RDS TM(@rds-tm)
5 anni fa

Leggendo tanti dei commenti qua sotto molti si accontentano di vendere Maksi e Peres, prendere Valdifiori, De Silvestri e Tomovic e dichiarare il mercato finito, mamma mia che tristezza, non so se sono dei tifosi che sopravvalutano la squadra o che in realtà si accontentano di galleggiare e mantenere il… Leggi il resto »

Maksimovic, un’assenza che fa rumore: il Napoli insiste, il Toro lo blocca

Maksimovic-Toro, è rottura: arriva anche la multa al giocatore