La dirigenza segue il classe ’96, stella del campionato belga. Lavoro ai margini da oltre un anno, ma la concorrenza è agguerrita

Il nome è nuovo per il mercato del Toro, ma fa parte di quei profili seguiti dalla dirigenza granata come talenti da acquistare e far lanciare alle spalle di giocatori già strutturati, come potrebbe essere quel Valdifiori che Cairo vorrebbe portare alla corte di Mihajlovic il prima possibile. Ma Onyinye Ndidi è, esattamente come per Lukic, uno dei nomi che più aggradano e per il quale si è lavorato a fari spenti da diversi mesi.

Già, perché il classe ’96 è un giocatore che, in forza al Genk, fa gola a molti: di recente ha sondato il terreno la Fiorentina; in Germania c’è l’Amburgo. E poi, last but not least, c’è il Toro, che segue il nazionale nigeriano da oltre un anno e che nelle ultime settimane ha iniziato a trattare davvero seriamente. Chi è Onyinye Ndidi? Molto ben strutturato (187 cm per quasi 80 kg), nasce principalmente come difensore centrale. Poi, lo scorso anno, la svolta: viene avanzato nel ruolo di mediano, dove colleziona qualcosa come 43 presenze tra campionato e altre competizioni, risultando tra i migliori della rosa. Non ha la giocata rapida, ma sa mettere molta sostanza in mezzo al campo, e all’occorrenza può essere anche arretrato a difensore centrale.

Un jolly che farebbe ben comodo a Mihajlovic, ma che il Genk valuta non meno di 5 milioni. È questo il vero problema, ed è per questo che il Toro ha cercato sinora di lavorare a fari spenti, onde evitare che si andasse a generare un’asta che sarebbe controproducente. Ma si è deciso di rompere gli indugi, e ora la trattativa è avviata. L’esito è tutto da scoprire, ma da oggi in casa Toro c’è un obiettivo in più, e non un nome dei tanti all’interno di una lista. C’è più di un mese di tempo per riuscire a concludere la trattativa, e portare un giovane che sta iniziando a farsi notare nel panorama europeo.

TAG:
lukic valdifiori

ultimo aggiornamento: 27-07-2016


23 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Fautoro
Fautoro
6 anni fa

Per me rimane un difensore centrale. Anche lo avessero avanzato non credo serva un Desailly.

Poetadelgol
Poetadelgol
6 anni fa

Veni, Ndidi, vici.

Ater64
Ater64
6 anni fa

Società INETTA e INCAPACE

Il Genoa vuole Juan Pablo Osvaldo, Cagliari su Adebayor

Peres, l’agente sbarca ancora in Italia: in agenda c’è il Toro