Le parti hanno in previsione un incontro a Milano tra oggi e domani: la valutazione del terzino non si abbassa

Bruno Peres è al centro di praticamente tutti i discorsi del mercato del Toro. È innegabile dire che una sua partenza, come anche detto due giorni fa da Sinisa Mihajlovic, per i granata significherebbe un ingente flusso di denaro per le casse granata. Denaro pronto per essere nuovamente investito. Ma è altrettanto innegabile che, in caso di permanenza, il tecnico potrebbe contare su un giocatore di assoluto livello per la fascia destra, in grado di dare un validissimo contributo soprattutto per la fase offensiva.

Per questo motivo, il Toro si trova nel limbo: da un lato, ascolta ogni possibile proposta per il brasiliano; dall’altro, vuole capire se effettivamente il classe ’90 ha voglia di restare o se preferisce tentare una nuova esperienza. E nel limbo, per inciso, resta pure Zappacosta, che gradirebbe restare al Toro ma di fronte a concrete possibilità di giocare titolare.

Ma tornando all’ex Santos, sarà la sua volontà particolarmente importante. Dopo il permesso extra di cui ha potuto usufruire, il giocatore ora si allena regolarmente con il gruppo, ma il suo agente, in tandem con l’italiano Moggi, lavora per un trasferimento che, eventualmente, possa garantirgli un salto avanti in carriera. E proprio in Italia è atteso per la giornata di oggi il procuratore brasiliano, che già nel tardo pomeriggio (o al più tardi nella giornata di domani), a Milano, incontrerà i vertici dirigenziali granata, per fare il punto della situazione.

Una situazione che attualmente resta in fase di stallo: Cairo non ha ancora ricevuto nemmeno lontanamente la proposta di almeno 20 milioni, necessari per poter intavolare una trattativa. Ma la sensazione è che Peres non verrà tolto dal mercato, se non negli ultimissimi giorni di agosto, quando sarà poi troppo difficile riuscire a rimpiazzare un potenziale titolare. Il discorso continua.

TAG:
Mihajlovic peres zappacosta

ultimo aggiornamento: 27-07-2016


159 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
RiminiGranata
RiminiGranata
6 anni fa

@rotor, mi aggrego. B.Fernandes ha un buon dribling e movimento. Ma anche lui non difende nulla. A noi manca un grande incontrista (Berhami,Roncon Obiang restare bassi) e un bel Jolly di centrocampo di peso. Quello che è un po’ Pogba al gobbodromo. Soriano,Henriksen nell’ordine. Altrimenti tentate con un gran talento… Leggi il resto »

rotor
rotor
6 anni fa

Secondo sìSky sport il Torino starebbe facendo un tentativo per Bruno Fernandes,starei molto attento con la bottega carissima di Pozzo che ci ha mollato sempre fregature e quasi sempre giocatori rotti,meglio Henriksen.

Venetogranata
Venetogranata
6 anni fa

Cairo se De Laurentis offre 22 per Maksimovich e fosse vero via subito e con il gruzzolo 2 buoni difensori ed un centrocampista.

Ndidi per il Toro: i granata puntano il mediano del Genk

Maksimovic, muro Toro sul Napoli: si punta a confermare il giocatore