Calciomercato Torino / Il Milan non riscatta più Pietro Pellegri dal Monaco: ma al Toro dovrebbe arrivare comunque. Le ultime

Poco cambia, per il Torino. Ma la trattativa per Pietro Pellegri ha subito uno scossone nelle ultime ore. Sembrava tutto definito: il Milan lo avrebbe riscattato dal Monaco in anticipo (e con lo sconto), poi lo avrebbe girato in prestito per 18 mesi ai granata, eventualmente con opzione di riscatto. A venir meno, però, è stato il primo tassello del puzzle. Milan e Monaco, infatti, non hanno trovato l’accordo economico sul prezzo del cartellino. I rossoneri hanno scelto di non investire più sul calciatore, rendendosi disponibili a chiudere anticipatamente il prestito.

Trattativa cambiata, ma il Torino è vicino all’obiettivo

L’attaccante classe 2001 tornerebbe formalmente al Monaco e poi verrebbe girato comunque in prestito al Toro, verosimilmente per sei mesi con diritto di riscatto. Il tutto dovrebbe chiudersi nel giro di qualche giorno. Un piccolo cambio di programma che ha allungato i tempi, ma l’esito alla fine non si modificherà di molto: Pellegri ritroverebbe Juric, l’allenatore che lo ha fatto esordire in Serie A ai tempi del Genoa, e il papà Marco, team manager del Torino.

Pietro Pellegri di schiena
Pietro Pellegri di schiena
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 22-01-2022


15 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
10 mesi fa

Dico solo, che pellegri pur essendo giovane, già è stato pesantemente infortunato. Mah, speriamo bene

ardi06
ardi06
10 mesi fa
Reply to  ardi06

Io avrei preferito lazetic, Juric non so

valter1
valter1
10 mesi fa

A suo tempo avevamo Immobile…mi pare abbia dimostrato il suo valore a suon di gol…ma era troppo caro per riscattarlo… infatti si è visto quanto la scelta è stata azzeccata.

granatadellabassa
granatadellabassa
10 mesi fa
Reply to  valter1

Immobile rifiutò di restare perché aveva già un accordo con la Lazio.

Jones
Jones
10 mesi fa
Reply to  valter1

non è ndata così, a detta di immobile fu lui a volersene andare credeva di meritare di più,a quel punto Cairo non lo ha riscattato

Bagna cauda
Bagna cauda
10 mesi fa

È transitato ora da Ventimiglia

Izzo, si cerca una sistemazione: il Toro spera in Mazzarri

Il dg del Cagliari: “Nandez? Non sono previste cessioni”