Calciomercato Torino / Nuovo stop per Pjaca, fermato dai problemi al ginocchio: i dubbi del club sul riscatto dalla Juventus

Un lungo infortunio muscolare a inizio stagione, che lo ha tenuto fuori per sei partite – da fine settembre a inizio novembre -, poi il Covid, i problemi al ginocchio di inizio febbraio, il nuovo stop di Bergamo, ancora a causa del ginocchio. Marko Pjaca, nel Torino, ha giocato da titolare solo tredici volte in Serie A e in sole quattro occasioni è rimasto in campo per tutti e novanta i minuti, pur riuscendo a segnare tre gol in tutto. Nella squadra di Juric, il croato non ha mai trovato centralità, vuoi per il fisico fragile, vuoi per un rendimento altalenante, soprattutto nel 2022. E questo nonostante l’allenatore abbia in lui una fiducia sconfinata. Fu Juric a suggerire il suo nome alla dirigenza del Toro, in estate. Ma è stato anche il tecnico, a inizio marzo, ad esprimere questo giudizio: “La sua stagione la considero sfortunata, ha avuto alti e gli capitava l’infortunio, poi bassi, poi il Covid e problemi col ginocchio che non sempre gli ha impedito di trovare la continuità giusta”.

Le scelte del Torino sui riscatti

Ragionamenti, questi, che fanno parte di quelli, più globali, del club. Cairo e Vagnati sanno di dover prendere decisioni importanti, tra maggio e giugno. Perché i giocatori da riscattare sono tanti, sulla trequarti addirittura tre: oltre a Pjaca (costerebbe circa 6 milioni, prelevare il cartellino dalla Juventus), Praet e Brekalo, due che invece sono stati cruciali per il Toro, sebbene con i loro limiti.

Difficilmente, ci sarà spazio per tre. Ed è un fatto economico, innanzitutto. Quand’anche il Torino riuscisse a ottenere il rinnovo del prestito di Praet (riscattarlo ora costerebbe 15 milioni) e uno sconto per Brekalo dagli attuali 11 milioni, resterebbero da spendere comunque 7,5 milioni per Ricci, 9 per Mandragora – due riscatti obbligatori – e probabilmente 6 per Pellegri. Cifre importanti. Difficilmente, in questo contesto, il club sceglierà di investire su Pjaca, che al momento va verso il ritorno alla Juve a fine stagione..

Marko Pjaca
Marko Pjaca
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 29-04-2022


21 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
MondoToro
MondoToro
28 giorni fa

Con 6 milioni fai quattro operazioni warming, fossi in urby ci penserei. Alla fine il rendimento è lo stesso, cioè zero o poco più, ma il tuo milioncino ripulito te lo ritrovi.

Steppenwolf
Steppenwolf
28 giorni fa

Personalmente trovo che oltre ai problemi fisici abbia anche limiti caratteriali.
Ad es. anche Brekalo perde palloni qua e là durante la partita però cerca di tornare a riprenderseli più di quanto è disposto a fare Pjaca.

mavafancairo
mavafancairo
28 giorni fa

ma riscatto de che ? da rimandare a Venaria, immediatamente ! e Gnagnati muova le chiappe al più presto per cercare un altro trequartista, possibilmente integro e magari non Rincon…

Bremer, una plusvalenza record per pagare i riscatti: ma come si sostituisce uno così?

Lukic, che exploit con Juric: il valore cresce, ora il Toro deve blindarlo