Con la partenza del centrocampista venezuelano ora i granata possono tornare su Amrabat, pallino di Juric

I granata tornano alla carica: l’obiettivo è Amrabat che già in estate era vicino al Toro. In estate la mancata partenza di Rincon aveva bloccato le trattative con la Fiorentina per l’acquisto di Amrabat; ora grazie alla cessione del centrocampista granata il suo collega marocchino potrebbe seriamente prenderne il posto tra le fila dei giocatori di Juric. Il mediano classe ’96 piace molto a Juric ed è ormai da tempo un obiettivo di mercato dichiarato per il Torino che vista la cessione di Rincon e le probabili cessioni di Verdi e Baselli ha bisogno di aumentare i centrocampisti a disposizione del tecnico granata, anche perché uno dei più importanti centrocampisti granata è al Torino solamente in prestito secco senza opzioni di riscatto (Pobega). Il valore del 25enne marocchino è di 9 milioni di euro, cifra non bassissima ma che dovrebbe essere alla portata della società torinese.

Amrabat, il valore del giocatore

Amrabat in questa stagione non ha brillato particolarmente e non è nemmeno uno dei titolari inamovibili della Fiorentina (in 11 presenze nessun gol e nessun assist); tuttavia non è da escludere che ritrovare il suo ex allenatore che lo aveva fatto crescere ai tempi del Verona possa riportare il mediano ad alti livelli. Il numero 34 della Viola conosce bene Jurice il suo modo di giocare con il 3-4-2-1, per questo si dovrebbe integrare bene negli schemi di gioco del tecnico croato.

Domenica 9 gennaio Torino e Fiorentina si sfideranno all’Olimpico Grande Torino, la gara di andata era finita 2-1 per i Viola padroni di casa, ma i granata in casa hanno perso solamente 2 partite (contro l’Atalanta 1-2 e contro la Juventus 0-1), quindi lo scontro sarà molto combattuto, tuttavia i direttori sportivi di Torino e Fiorentina, vista l’occasione di incontrarsi data loro dalla sfida tra le due squadre, potrebbero giocare un’altra partita tra di loro, quella per Amrabat.

A rallentare le cose c’è la Coppa d’Africa

Importante, ma non urgente il colpo di mercato per Juric. Infatti il giocatore della Fiorentina che i granata avevano già cercato in estate al momento è impegnato nella Coppa d’Africa con la sua nazionale. Viste le qualità individuali di alcuni giocatori della sua squadra come Hakimi, Ziyech e Benatia, il Marocco ha decisamente ottime probabilità di passare il girone e andare avanti nella competizione. Per questo, anche se l’operazione si chiudesse velocemente, il centrocampista marocchino non potrebbe scendere in campo con i granata di Juric per qualche tempo. L’operazione potrebbe quindi anche essere messa momentaneamente da parte e poi tirata fuori in un secondo momento per consentire ai granata di concentrarsi su operazioni più urgenti.

Andrea Belotti e Sofyan Amrabat
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 10-01-2022


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06(@ardi06)
15 giorni fa

Perché nell’articolo hanno scritto che oltre a Pobega anche mandragora è in prestito secco senza opzione di riscatto? Ma sapete quello che scrivete? Scusate ma….

gianlu68
gianlu68(@gianlu68)
15 giorni fa

Speriamo che si faccia qualcosa, ma che sia su indicazione di Juric. Ieri ho visto Fares e non mi ha entusiasmato. Speriamo che Amrabat, ammesso che lo prendano, non si riveli il nuovo Verdi…

giogranata
giogranata(@giogranata)
15 giorni fa

Allora, intanto se Pobega è destinato al rientro al Milan, Mandragora ha la possibilità di restare, qualora il Presidente Cairo eserciti l’obbligo di acquisto a 9 milioni dilazionabili in 5 esercizi. Amrabat è il sogno, neppure tanto nascosto, non solo del tecnico croato ma anche di noi tifosi che vediamo… Leggi il resto »

Calciomercato Serie A / Siviglia su Orsolini, la Samp mette gli occhi su Grifo

Il dg viola Barone: “Amrabat al Torino? Vedremo dopo la Coppa d’Africa”