Esperienza non positiva al Granada: Gaston Silva vuole giocare di più e si guarda intorno. Non si esclude un rientro in Italia, il Toro è al lavoro

È andata meno bene di quello che si aspettava. Al Granada, Gaston Silva ha giocato poco: molto, in verità, all’inizio; poco, invece, verso la fine della prima parte del campionato. Perché l’allenatore Alcaraz, arrivato a ottobre per cercare di risollevare la squadra in profonda crisi di risultati, ha optato per altre scelte, mettendo sempre più ai margini della rosa l’uruguaiano. Il classe ’94 ha fatto capire di voler cambiare aria, e l’agente del giocatore, in accordo con il Toro, si sta guardando intorno per cercare delle soluzioni percorribili.

Nonostante in Spagna non sia andato molto per il verso giusto, Silva continua ad avere estimatori nella penisola iberica: c’è il Betis Siviglia, che continua a monitorare molto da vicino la situazione. Ma ci sono anche soluzioni italiane, che il Toro preferirebbe anche, per capire se effettivamente la Serie A fa per il giocatore, o se la scommessa non è andata a buon fine. E in Italia, c’è il Pescara: gli abruzzesi con i granata hanno intavolato diversi discorsi. Piace Bovo alla squadra di Oddo, piace (più tiepidamente) Ajeti, e non dispiace nemmeno Aramu.

Ma proprio in questi giorni, con i biancoazzurri si è parlato anche di Silva. L’agente del giocatore sta infatti chiudendo una trattativa con il club per riportare in italia Ledesma (l’ex Lazio andrà a sostituire Aquilani, passato al Sassuolo) e ha avuto modo di interloquire con Pavone, ds degli abruzzesi, per proporre anche il difensore del Toro, già vicino al Pescara la scorsa estate. Se ne riparlerà: l’intenzione è di lavorare per un prestito secco, che ai granata andrebbe più che bene. Il futuro al Granada di Silva si fa insomma sempre più incerto, e il Toro non vuole svalutare il suo cartellino.


35 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
RDS TM
RDS TM
5 anni fa

Eppur capitano della nazionale vice campione del mondo under 20 anni poi è arrivato da noi ed è sparito, il più delle volte provato in un ruolo non suo sull’ala come esterno di centrocampo, dove erano evidenti i suoi limiti fra cui il non saltare mai l’uomo, ma mi chiedo… Leggi il resto »

Zappology
Zappology
5 anni fa

Secondo me, l’ha rovinato Ventura. Gli ha fatto perdere fiducia.
Con tanti ragazzi avrà anche fatto bene, ma con lui qualche errore di gestione l’ha fatto.
Poi, vabbè, se va via, sticazzi! Sono uscito vivo dalle cessioni di Annoni, Policano e Cravero
Lui, Jansson e chi per loro. Meglio monetizzare..

Plasticone69
Plasticone69
5 anni fa
Reply to  Zappology

Sette sente davidone ….???

gigimperversi
gigimperversi
5 anni fa

Addirittura una grana gastone? Era uno dei giovani più promettenti del sudamerica, nazionale a vent’anni. È stato un bellissimo colpo. Purtroppo anziché migliorare è peggiorato, per adesso. succede in questo sport, altrimenti anche tutti noi saremmo buoni a fare allenatori e ds. invece no. Oggi sembra chiaro che non può… Leggi il resto »

Toro, Mihajlovic ha fretta: Iturbe subito, nuovi contatti nelle prossime ore

Donsah, Coppa d’Africa a rischio: altra occasione di mercato per il Toro