Incontro programmato tra i due club per Joao Pedro: è un profilo che piace a Juric e i granata vogliono regalare al tecnico una rosa pronta per luglio

Un mese circa al raduno: il Torino è al lavoro per allestire una squadra che possa consentire a Juric di partire con una rosa già plasmata. Ed è in questa direzione che va letto l’incontro programmato in giornata tra il club di Cairo e il Cagliari. La trattativa è quella per Joao Pedro: un giocatore che da tempo Vagnati segue e che potrebbe rivelarsi un prezioso jolly. Non solo punta all’occorrenza ma pure trequartista: un reparto che sarà rivoluzionato visti i certi addii di Brekalo e di Pjaca (in attesa di Praet).

Joao Pedro, la partenza è certa

Non c’è da convincere il club a cedere l’attaccante: che Joao Pedro partirà è certo, questo lo hanno confermato a più riprese i dirigenti sardi. Certo, ci sarà da accordarsi sulla cifra ma la retrocessione del Cagliari mette il Toro – e le altre pretendenti – in una posizione di favore.

Torino, anche Cragno è un obiettivo

Rossoblù che si troveranno probabilmente costretti a cedere i propri gioielli. E un altro calciatore che ha mercato in A e che resterà nella massima serie è Alessio Cragno: il portiere è nella lista dei granata (non è però l’unico) chiamati a trovare il proprio titolare dopo la bocciatura di Milinkovic-Savic.

Joao Pedro e Koffi Djidji in Torino-Cagliari
Joao Pedro e Koffi Djidji in Torino-Cagliari
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 09-06-2022


19 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ale_maroon79
ale_maroon79
5 mesi fa

Lo accetterei di buon grado solo se è davvero Juric a volerlo. Ma siccome ho i miei dubbi, tendenzialmente guarderei altrove.
Tralaltro pare che l’unica altra squadra italiana in trattativa per J.Pedro sia la Salernitana.
Per dire.

mas63simo
mas63simo
5 mesi fa

Certo perdere Belotti a 28 anni per prenderne uno di 30 non mi sembra una genialità… poi magari mi sbaglio !

paolo 67 (tabela)
paolo 67 (tabela)
5 mesi fa
Reply to  mas63simo

Belotti è la prova del 9, se ne va perché cairetto nn vuole fare una squadra da EL.

paolo 67 (tabela)
paolo 67 (tabela)
5 mesi fa

Già da quest’ inverno ha cominciato a mettere in giro voci del passivo…….

T9
T9
5 mesi fa

Una SPA i bilanci li deve depositare e se non si trovano gratis sul sito si possono comprare con una manciata di euro. Se poi è al quarto anno consecutivo di perdite non serve fare pubblicità per farlo sapere in giro. Un po’ come quando la società faceva utili. Nessuno… Leggi il resto »

Emil
Emil
5 mesi fa
Reply to  T9

Commovente

paolo 67 (tabela)
paolo 67 (tabela)
5 mesi fa

Più di João Pedro penso che nn si possa ambire, con cairetto , anzi è già tanto.

BiriLLo
BiriLLo
5 mesi fa

Joào e Cragno pagati 8 subito il resto in 2 anni (che erano su per giù per Brekalo, dandogli anche qualche prestito). Strefezza spalmato e pure al Lecce hanno bisogno di prestiti, direi giovani. Molto dipende dalle uscite..

paolo 67 (tabela)
paolo 67 (tabela)
5 mesi fa
Reply to  BiriLLo

Finché nn vende Bremer , o altro, nn si muove una foglia, questo è sicuro. Ormai è consuetudine.

Pellegri, futuro ancora incerto: intanto l’attaccante manda segnali

Il mercato delle altre / Lazio su Casale mentre al Monza piace Pinamonti