Calciomercato / Cairo parla dopo Torino-Milan Primavera: “Falque è una nostra colonna, abbiamo detto no ad offerte importanti”

Urbano Cairo allontana le voci di calciomercato su Iago Falque: “Non è in vendita”, ha dichiarato il presidente del Torino al termine della sfida della Primavera granata – valevole per il Memorial dedicato alla madre del patron. “Non lo è mai stato, non ci abbiamo mai pensato. E’ una nostra colonna e per lui abbiamo anche detto di no ad offerte importanti”, ha proseguito il numero uno di via dell’Arcivescovado, di fatto certificando la permanenza sotto la Mole dell’ala spagnola, al centro di una bagarre dopo le criptiche dichiarazioni che aveva rilasciato al termine della sfida contro la Roma.

Cairo sul Torino Primavera: “Bel momento di sport”

Cairo ha poi commentato la sfida della Primavera: “Quello di oggi è stato un bel momento di sport per la città di Quattordio. Ci tenevamo a portare un po’ di calcio da queste parti. Per quanto riguarda il risultato, la superstizione dice che dobbiamo essere contenti: non siamo mai riusciti ad aggiudicarci questo trofeo, ma la squadra durante l’anno ci ha sempre dato soddisfazioni, vincendo prima il campionato, poi la Supercoppa e l’anno scorso anche la Coppa Italia. Questa è una buona formazione che ha qualità importanti, penso che potremo fare un bel campionato”.

Torino, Cairo: “Nel calciomercato ci siamo rafforzati”

Il presidente del Torino ha infine espresso il proprio punto di vista sulla prima squadra di Mazzarri: “Domenica ha una partita impegnativa contro l’Inter, dovremo giocarcela a viso aperto. Sono sicuro che il nostro tecnico sta preparando il match nel miglior modo possibile. Dispiace molto per aver perso l’ultima sfida contro la Roma per un eurogol, però i ragazzi hanno dimostrato di essere una formazione organizzata e di saper reagire. Ho visto una mentalità da vera squadra. Durante il mercato non solo ci siamo rafforzati ma siamo riusciti a tenere tutti i giocatori più forti. Ora conta dimostrare il nostro valore sul campo”.

 


16 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
rimbaud
rimbaud
2 anni fa

onestamente sì mi aspetto che damascan sia quasi pronto per i grandi e in primavera faccia la differenza..altrimenti cosa è stato preso a fare. Comunque è stata la prima partita, gia oggi vedremo se cambia qualcosa.

mas63simo
mas63simo
2 anni fa
Reply to  rimbaud

Per me è già tanto se esordirà quest’ anno…comunque aspettiamo la chiusura dei mercati e vediamo con quanti attacanti rimaniamo.

mas63simo
mas63simo
2 anni fa

Allora… se fosse veramente una colonna non avresti dovuto prendere Mazzarri perché nel 352 non c’entra proprio niente.
Se ci fosse un allenatore da 433 o 343 allora avremmo la conferma della veridicità delle tue parole ma come al solito predichi bene e razzoli male !

ale_maroon79
ale_maroon79
2 anni fa

Ok Falque confermato (spero non ci siano sorprese)…ma tutti gli altri in attacco? DAMASCAN è destinato a rimanere in Primavera. Mancano ancora questi nodi: – NIANG: da vendere ora che ha ancora mercato, se resta in panchina da noi l’anno prossimo non lo vogliono manco per il campionato uzbeko; –… Leggi il resto »

Torino, una settimana per vendere Niang

Ljajic con l’Inter rischia un’altra panchina. E lo Schalke chiama