Calciomercato Torino / Il francese vuole lasciare il Lorient. Il Toro offre 8 milioni e potrebbe bastare per far suo l’esterno offensivo

Armand Laurienté è un corpo estraneo al suo attuale club. Il centrocampista francese non ha più intenzione di continuare la sua esperienza al Lorient, cioè la società in cui milita dal 2019 e di cui è stato grande protagonista dalla promozione in Ligue 1 e nelle stagioni in massima serie. Il Toro è alla porta. Al momento i granata si sono fermati ad un offerta di circa 8 milioni ed è lo stesso esterno francese a provare a smuovere la situazione, chiedendo al proprio club di accettare l’offerta avanzata dai granata per approdare il prima possibile alla corte di Ivan Juric.

Laurienté, dalla vacanza in Sardegna alla Serie A?

Potrà essere lui la prima faccia nuova di questo Toro alle prese con diverse mancanze, in particolare nelle zone di centrocampo e trequarti. Laurienté sarebbe un innesto interessante in questo senso e al momento non ha lanciato alcun segnale che lo vedrebbe reticente a inseguire una nuova esperienza in Italia. Qualche settimana fa si trovava in Sardegna. Giornate di relax, lontano dalla Francia per smaltire le ultime scorie di una lunga stagione.

Forse un viaggio che molto probabilmente ripercorrerà anche nel futuro imminente, atterrando sui campi della Serie A. Sul da farsi c’è molto ottimismo. La distanza tra le due parti è tutt’altro che incolmabile ed è difficile immaginare che il Lorient possa accettare di mantenere tra le proprie fila un giocatore scontento e voglioso di giocarsela su altri palcoscenici. L’importante, per il Toro, è fare presto, per evitare inserimenti inattesi.

Davide Vagnati
Davide Vagnati
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 02-07-2022


42 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
giorgione
giorgione
1 mese fa

Ogni volta che vedo la foto di sti due mi si blocca la digestione

ardi06
ardi06
1 mese fa

Fare presto e aggiungerei bene, è un mantra per cairo

BiriLLo
BiriLLo
1 mese fa

La copisteria tornerà alla carica non appena sarà ingaggiato il primo svincolato.
Logico che senza pippi ti dirigi anche lì ma le scelte vanno fatte anche con il mister.
Lo sapeva Juric che avrebbe diretto la squadra di mini Arpagone?

Calciomercato Torino: Djuricic è la soluzione all’emergenza, contatti in corso

Mandragora, è addio: fa le visite mediche con la Fiorentina