Calciomercato Torino / La trattativa con il Betis per Lyanco non si chiude e il mercato in entrata dei granata non può decollare

Da diverse settimane il Betis Siviglia ha puntato gli occhi su Lyanco, che già un anno fa era stato molto vicino a lasciare il Toro quando Sporting Lisbona e Bologna si erano fatte avanti per strappare il difensore brasiliano ai granata. Ma il club spagnolo non sembra intenzionato a chiudere in fretta la trattativa per arrivare a Lyanco e così il mercato in entrata del Toro è bloccato dato che i granata prima di comprare altri rinforzi per Ivan Juric vorrebbero fare delle cessioni. Intanto il tecnico granata aspetta l’entrata di un altro trequartista, dopo l’arrivo di Marko Pjaca in prestito dalla Juventus. Juric è dunque il primo a sperare che la trattativa in uscita per Lyanco si possa sbloccare in fretta, in modo da poter vedere arrivare nuovi rinforzi il prima possibile.

Lyanco vuole provare una nuova esperienza

Lyanco ormai da diverso tempo ha espresso la voglia di provare una nuova esperienza per rilanciarsi dopo due stagioni negative nelle quali in granata ha lottato fino alla fase finale del campionato per non retrocedere in serie B. Il brasiliano, che durante il ritiro a Santa Cristina in Valgardena ha anche accusato una contusione al ginocchio, non è comunque parso essere una prima scelta per Juric. Il giocatore nella prima amichevole stagionale contro l’Obermais Merano ha trovato spazio in campo solo nel secondo tempo. Infatti, Juric aveva puntato sul terzetto composto da Izzo, Bremer e Buongiorno. Lyanco dunque vorrebbe accasarsi in una squadra dove trovare continuità e il Betis Siviglia potrebbe essere quella giusta.

La trattativa Lyanco-Betis Siviglia va a rilento

I primi contatti tra Torino e Betis Siviglia risalgono a metà luglio. In seguito la trattativa è rallentata, ma ora i granata sperano di chiudere nel minor tempo possibile, anche perché la nuova stagione sta per cominciare. Il primo impegno ufficiale per Baselli e compagni sarà il 15 agosto tra le mura amiche dello stadio Grande Torino nel match di Coppa Italia contro il Cosenza. Juric vuole avere in fretta gli ultimi rinforzi per poter iniziare a lavorare con loro e trasmettergli la propria idea e filosofia di gioco. Tutto però passa dalla cessione di Lyanco. Ora toccherà al dt granata Davide Vagnati cercare di sbloccare la situazione. Qualora la trattativa dovesse finalmente andare in porto i granata, dopo l’arrivo di un trequartista, dovranno anche cercare un rimpiazzo del brasiliano in difesa.

Lyanco
Lyanco
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 05-08-2021


13 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
2 mesi fa

L’anno scorso sono stati offerti 12 milioni per lyanco, ma a cairo non bastavano. Quest’anno gli hanno offerto sei e non gli va bene, risultato chi troppo vuole nulla stringe. Siamo a pochi giorni dall’inizio del campionato e abbiamo la stessa squadra degli ultimi anni meno Sirigu ed n’koulou praticamente… Leggi il resto »

Andreas
Andreas
2 mesi fa

non solo Lyanco. Ne avremmo 5/6 da far fuori: non c’è una trattativa in corso. Non ci prova neanche ts a sparare qualche cassata

gianlu68
gianlu68
2 mesi fa

Certo che se ti interessa vendere un giocatore e lo metti fuori squadra sei un vero genio. D’altra parte abbiamo perso già giocatori importanti a zero.

Ursino: “Messias? Forse il Toro non è convinto”

È UFFICIALE: Adopo torna alla Viterbese in prestito