Il Torino sta seguendo il profilo di Jens Petter Hauge, il nome del norvegese in forza al Milan è sul taccuino di Vagnati ma c’è anche il Wolfsburg

Il Toro è sulle tracce di Jens Petter Hauge. L’esterno sinistro arrivato al Milan la scorsa estate dal Bodo Glimt per 5 milioni di euro è un giocatore che piace molto al responsabile dell’area tecnica Davide Vagnati. Il dirigente granata è alla ricerca di trequartisti da poter affidare a Juric per il suo 3-4-1-2. Il Milan per Hauge è alla ricerca di una soluzione che potrebbe portare dei soldi all’interno delle casse rossonere. Il prezzo che il club milanese ha fissato per il norvegese si aggira intorno ai 15 milioni di euro, potrebbe però aprirsi la pista di un prestito oneroso con obbligo di riscatto. Il giocatore norvegese con il Milan ha un contratto da circa un milione di euro a stagione, una cifra che rientra nel tetto ingaggi fissato dal presidente granata Urbano Cairo.

Attenzione alla concorrenza del Wolfsburg

La buona annata di Hauge ha attirato su di sé l’interesse di diverse diverse squadre tedesche e inglesi, oltre all’alto gradimento da parte del Toro. Per il momento in pole position rimane il Wolfsburg che sta cercando in tutti i modi di chiudere la trattativa, anche perché il giocatore ha già dato il suo ok per trasferirsi nel club tedesco. Il club granata quindi, se vorrà mettere le mani sull’ala sinistra norvegese, dovrà sgomitare con la concorrenza così come sta succedendo per Messias, il giocatore in cima alla lista dei desideri di Vagnati per quanto riguarda la trequarti. In qualsiasi caso il Toro dovrà sbrigarsi sul mercato perché la prossima stagione sta per cominciare e una delle prime richieste da parte di Juric è stata proprio quella di avere una squadra ben delineata per il ritiro estivo. Al momento in casa Toro non è stato ancora ufficializzato nessun acquisto. Ci sono tante trattative avviate e tante piste, una di questa è quella che porta al nome di Hauge.

La prima stagione in Italia per Hauge

Il norvegese, nonostante sia stato messo dal tecnico rossonero Stefano Pioli ai margini nel finale di stagione, ha trovato spazio in tutte e tre le competizioni disputate dal Milan spesso riuscendo anche a lasciare il segno. Hauge è riuscito a segnare 3 reti in 3 sfide di qualificazione all’Europa League, per poi disputare 5 partite nel girone, riuscendo a trovare per 3 volte la via del gol. In campionato il giocatore ex Bodo Glimt ha giocato 18 spezzoni di gara riuscendo a realizzare due gol, uno contro il Napoli nel match vinto 1-3 dai rossoneri, e l’altro nella sfida casalinga contro la Sampdoria terminata 1-1. Per l’esterno sinistro rossonero anche 80’ minuti in campo in Coppa Italia negli ottavi di Coppa Italia, proprio contro il Torino che adesso ha messo gli occhi su di lui.

Jens Petter Hauge e Mergim Vojvoda in Milan-Torino 5-4 dcr, Coppa Italia 2020/2021
Jens Petter Hauge e Mergim Vojvoda
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 30-06-2021


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Mikechannon
Mikechannon
3 mesi fa

4 ,5 nomi nuovi, anche sconosciuti bisogna prenderli solo per la curiosità di scoprire qualche buon giocatore. Ricominciare con gli stessi e’veramente una tristezza infinita.

Troposfera Granata
Troposfera Granata
3 mesi fa

Interessante vedere Vojvoda che salta come la Bella Teresa…

thethaiman
thethaiman
3 mesi fa

Si raffredda Ciquinho, si complica Messias, Orsolini economicamente insostenibile, Vasquez troppo attempato, Hauge caro rabbioso. Prenderemo uno del Charleroi, non so chi sia ma me lo sento.

Calciomercato Serie A / Il Sassuolo punta Esposito, Sampdoria su Conti

Ansaldi ha rinnovato il contratto per un altro anno: è UFFICIALE