Niente Spagna, il Torino preferisce tenere il controllo sul giocatore: Oukhadda passa all’Albissola in prestito secco. Prima esperienza in Serie C

Ci aveva provato, il Girona, a raggiungere Shady Oukhadda ma le sirene spagnole, per il centrocampista classe 1999, si sono spente. Il giocatore resterà in Italia e soprattutto resterà di proprietà del Torino che, come da piani, ha deciso di girarlo in prestito in Serie C. A vincere la concorrenza degli spagnoli, è l’Albissola che ha trovato l’accordo con il Torino sulla base di un prestito secco. Pronostici rispettati, dunque: il Toro, infatti, pur non restando sordo all’offerta spagnola, avrebbe preferito far partire il centrocampista non a titolo definitivo. Il campionato di Serie C, il primo per il giocatore, rappresenta così la soluzione migliore nonché un buon banco di prova e soprattutto un’ottima occasione di crescita per Oukhadda che potrà poi tornare alla base il prossimo anno.

Oukhadda, l’Albisola batte il Girona: il centrocampista resta in Italia

L’Albissola è dunque riuscita a vincere una concorrenza che sembrava spietata sia da un punto di vista economico che di occasione per il ragazzo. In Spagna, Oukhadda avrebbe certamente avuto la possibilità di confrontarsi con una prospettiva particolarmente interessante e il Girona, a differenza dell’Albissola, offriva ai granata la possibilità di un titolo definitivo. Tuttavia, i rapporti tra giocatore e Torino sono più che solidi e a prevalere è stata la volontà di puntare ed investire su un ragazzo considerato quanto meno particolarmente interessante. Da qui, l’ok della società a far partire Oukhadda ma solo in prestito, concedendo al giocatore spazio e tempo per crescere e maturare e assicurandosi la possibilità di riportarlo in granata a fine stagione. Adesso, si attendono soltanto le firme.


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
IENA
IENA
3 anni fa

…la pochezza delle notizie che devono inventarsi in redazione per rimpolpare il sito, visto lo schifo di mercato che da 13 anni ci propina sto schifo di presidente! Cairo liberaci!!

Torino, Boyé e Zaccagno hanno lasciato il ritiro: cessione vicina per l’attaccante

Torino, Candellone al Pordenone: trasferimento in prestito