Calciomercato Torino / Il contratto di Cucchietti scadrà nel 2019: i granata rinnoveranno l’accordo prima di girarlo nuovamente in prestito

Buona la prima, verrebbe da dire. Perché Tommaso Cucchietti è stato uno dei pochi giocatori granata alla prima esperienza in prestito a mettersi davvero in luce. Ha giocato alla Reggina, l’ex portiere del Torino Primavera, trovando il posto da titolare e diverse prestazioni di valore. Confermate, dunque, tutte le belle parole che su di lui si erano spese, negli ambienti granata, dopo l’ultima stagione sotto la Mole, nella quale si era guadagnato il ruolo di terzo portiere alle spalle di Hart e Padelli. Mica male, per un ragazzo classe 1998. La fiducia del Toro si è ora consolidata, dopo l’annata in Calabria. E visto il contratto in scadenza del 2019, il club di Cairo non vuole evitare brutte sorprese: i discorsi con l’entourage del giocatore proseguono e quella per il rinnovo non dovrebbe essere trattativa ardua.

Cucchietti, la Reggina propone il rinnovo del prestito

Verosimilmente, poi, arriverà un nuovo prestito. Su Cucchietti è ancora vivo l’interesse della Reggina: il portiere ha lasciato un buon ricordo lì, e i dirigenti amaranto hanno sondato il terreno tanto con lui quanto con il Toro per rinnovare il prestito. Una situazione, però, ancora tutta da valutare. Certo, al ragazzo farebbe piacere rimanere nella squadra che lo ha concretamente lanciato nel calcio dei grandi, ma la possibilità di un’esperienza in Serie B lo attira, e non poco. Qualora arrivassero proposte allettanti dalla cadetteria, dunque, la Reggina passerebbe in secondo piano. Ma prima di ogni ulteriore discorso bisognerà attendere il rinnovo.


Longo chiama Edera e Barreca al Frosinone: “Spero restino al Toro, ma se fossero in uscita…”

Grassi, il Napoli lo controriscatta dalla Spal: ora il prezzo sale