Iago Falque è legato al club granata fino al 2020, il prossimo 30 giugno scadranno i contratti di Emiliano Moretti, Antonio Rosati e Salvador Ichazo

Ora che la stagione è entrata nel vivo, che il mercato estivo appartiene al passato (anche negli altri campionati europei è chiuso) e che quello invernale è ancora distante, per il Torino è arrivato il momento di pensare ai rinnovi di contratto. Nonostante sia legato alla società granata per ancora due anni, per il presidente Urbano Cairo e per il direttore sportivo Gianluca Petrachi la priorità è quella di arrivare a un accordo per prolungare quello con Iago Falque. Lo spagnolo al momento percepisce circa un milioni di euro, netto, a stagione ma, se l’intesa dovesse essere trovata, il suo stipendio potrebbe essere alzato e il contratto prolungato fino al 2022.

Torino, tre giocatori in scadenza di contratto

Come dicevamo, però, Falque è legato al Torino fino al 2020 e non c’è pericolo che a fine stagione possa liberarsi a parametro zero: per questo motivo i dirigenti granata, pur considerando il rinnovo del numero 14 una priorità, non hanno fretta di chiudere l’accordo in tempi molto stretti. Ad avere il contratto in scadenza a fine stagione, ovvero il prossimo 30 giugno, sono altri tre giocatori (senza considerare quelli arrivati in estate con la formula del prestito, come Roberto Soriano, Ola Aina e Kofi Djidji): il difensore Emiliano Moretti e i portieri Salvador Ichazo e Antonio Rosati. Le trattative per i loro rinnovi al momento non sono però state neanche abbozzate.

Torino, per Moretti si decide a fine stagione

“Giocherò fino stagione, poi vediamo” ha dichiarato Moretti negli scorsi giorni parlando proprio del suo futuro. Il prossimo 11 giugno il vice-capitano granata spegnerà 38 candeline ma in questo inizio di campionato ha dimostrato di poter fare ancora la differenza in difesa: il Torino non vorrebbe perdere un calciatore con le qualità tecniche e umane, per questo motivo se deciderà di continuare a giocare il suo contratto verrà rinnovato. Per Moretti ogni discorso è quindi rimandato a fine anno, così come per Ichazo e Rosati che nei prossimi mesi si contenderanno il ruolo di vice-Sirigu: al momento sembra improbabili che entrambi possano essere al Torino anche nel prossimo campionato.


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
gabbo
gabbo
3 anni fa

se non ricordo male moretti qualche anno fa ebbe un infortunio serio (credo menisco) ma dopo un paio di settimane dall’intervento era già in campo. a parte questo non ricordo altri infortuni e credo che nonostante i 38 anni suonati fisicamente sia tra i più integri in rosa. l’età a… Leggi il resto »

ACT
ACT
3 anni fa

Moretti un’altra stagione puo’ tranquillamente farla..e mi piacerebbe la facesse con la fascia da capitano..poi dentro la societa’ al posto del ciccione che non capisce un ca**o mangia solo

odix77
odix77
3 anni fa
Reply to  ACT

specifico meglio il mio commento.. le mi eperplessità non sono di natura prettamente fisica, perchp non lo so… ma di logica… se e ripeto se lyanco dovesse tornare e si spera confermare quelle sensazioni buone che abbiamo avuto credo tutti la strada è quella dei giovano non di moretti…tutto qui…

Ivan Groznyj (El Terrible)
Ivan Groznyj (El Terrible)
3 anni fa

Be’, diamine.. come non preoccuparsi del rinnovo di Ichazo e Rosati.. non c’ho dormito stanotte.

Roberto (RDS 63)
Roberto (RDS 63)
3 anni fa

D’accordo con te, è una priorità concludere al più presto.

Torino, Ljajic al Besiktas: ora è UFFICIALE

Parigini, l’agente: “Rinnovo? Pronti a parlarne, Vittorio è un patrimonio per il Torino”