Calciomercato Torino / Magnus Warming non ha spazio in granata e la società sta valutando l’opzione del prestito per gennaio

Il mercato di gennaio si avvicina ed oltre agli innesti, il Torino sta pensando anche ad eventuali destinazioni per gli esuberi. Tra questi c’è la grande incognita di stagione, Magnus Warming, attaccante danese arrivato a titolo definitivo in granata ma che è stato bocciato nell’immediato da Ivan Juric. Considerato ancora troppo acerbo per un campionato come la Serie A, il classe 2000 sembra quindi destinato a trovare una destinazione temporanea lontana dalla Mole.

Toro, solo una presenza per il giovane Warming

Arrivato in estate dal Lyngby BK come la grande scommessa granata, Warming non ha ancora avuto modo di poter dimostrare appieno il proprio valore. Nel corso di questo inizio di stagione ha infatti accumulato solo qualche minuto nel finale contro il Napoli, dove è rimasto piuttosto anonimo. Juric doveva essere il tecnico in grado di plasmarlo e far emergere la sua vera essenza ma la Serie A non aspetta, così come il Toro che cerca riscatto e la soluzione ideale è fargli accumulare quel minimo di esperienza in più da consentirgli un futuro più sereno.

Warming, l’Alessandria di Longo tra le possibili destinazioni

Tra le opzioni valutate dal Torino, figura il club di una vecchia conoscenza granata: l’Alessandria di Moreno Longo. Il tecnico ex Toro, molto bravo con i giovani grazie anche all’esperienza accumulata in passato nel Settore giovanile del club granata, potrebbe essere la scelta giusta per lasciare Warming in buone mani. L’idea di Vagnati è di spedirlo in Serie B in prestito per consentirgli di familiarizzare con il calcio italiano, ancora semi-sconosciuto per il danese. Si attendono ulteriori risvolti ed eventuali opzioni.

Magnus Warming
Magnus Warming
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 14-11-2021


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Pedric
Pedric
12 giorni fa

Un bidone è per sempre.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
13 giorni fa

Qualche commentatore e qualche tifoso poco intelli gente lo hanno già bocciato. Raramente uso certe espressioni, ma qui è d’obbligo. Perchè solo uno poco intelligente può bocciare senza manco vederlo un ragazzo comunque in nazionale U21, comunque un 2000, comunque uno straniero che deve ambientarsi, ecc Poi magari un giorno… Leggi il resto »

Verdi in uscita: il Toro lo offre in Serie A

Il Toro aspetta le valorizzazioni di Juric: Vanja l’inatteso, a Singo mancano i gol