In Serbia l’affare viene dato per già concluso, i granata potrebbero assicurarsi le prestazioni del 18enne serbo

Uros Kabic, attaccante classe 2004, potrebbe arrivare nelle prossime ore per 2,5 milioni di euro. Secondo il giornale serbo Telegraf il 18enne è a un passo dal Torino. Il giovane talento serbo gioca come ala destra nel Vojvodina, ma oltre al suo ruolo naturale è in grado di giocare anche come trequartista o come ala sinistra. In queste ore, il club sta definendo gli ultimi dettagli: l’operazione non è chiusa, ma ben indirizzata.

Acquisto per il futuro

L’acquisto di Kabic sicuramente non sarebbe determinante per la stagione in corso, a meno che non ci siano clamorosi colpi di scena, tuttavia l’ala serba, che potrebbe inizialmente rinforzare la Primavera, facendo la spola con la prima squadra, è molto interessante e nelle prossime stagioni potrebbe gradualmente inserirsi e lottare per un posto da titolare. Nonostante i granata abbiano molti nomi di giocatori validi sulla trequarti il classe 2004 potrebbe, in futuro, costituire una risorsa preziosa per il Torino di Juric.

Davide Vagnati
Davide Vagnati
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 30-01-2022


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
T9
T9
3 mesi fa

Qui la situazione si fa critica. Se non fermiamo Vagnati per gli zerotreini si rischia una nuova Jonestown!

Jones
Jones
3 mesi fa

si parla anche di trattativa per un esterno sinistro d’attacco croato 2021 Matej Vuk

Jones
Jones
3 mesi fa
Reply to  Jones

2001…un classe 2021 in effetti sarebbe un po’ troppo giovane,per valutarne le capacità

Marcorti
Marcorti
3 mesi fa
Reply to  Jones

Ne stanno valutando anche un altro, ma la madre non è ancora sicura se nascerà maschio o femmina

Jones
Jones
3 mesi fa
Reply to  Marcorti

🙂

tarzan_annoni
tarzan_annoni
3 mesi fa
Reply to  Marcorti

ahahahahahahah

T9
T9
3 mesi fa
Reply to  Marcorti

😀

Sogno granata
Sogno granata
3 mesi fa
Reply to  Marcorti

🤣🤣🤣

ardi06
ardi06
3 mesi fa
Reply to  Marcorti

😅😄😄

Samuele Ricci al Torino, è UFFICIALE. Cifre e dettagli

Izzo, il tentativo della Salernitana e il Cagliari: ora deve decidere