Verissimo, caso procure: firma per troppi agenti, il Torino vuole chiarezza

5
Verissimo Torino

Troppi problemi legati a Verissimo: in Brasile ha concesso la procura a troppi agenti, che ora vogliono accaparrarsi l’esclusiva per parlare con il Torino. I granata aspettano, l’obiettivo resta in piedi

È successo, bene o male, con Acquah. Allora, però, il centrocmapista passò alla Sampdoria. Ora, sta capitando la stessa cosa con Lucas Verissimo: il difensore brasiliano in forza al Santos è uno dei primissimi obiettivi di calciomercato del Torino, ma la situazione si è rivelata più ingarbugliata del previsto. Eppure, il direttore sportivo del Toro, ormai scaltro e navigato, era stato avvisato: per arrivare al difensore del Santos, non soltanto ci sarebbe voluto l’accordo con il club sudamericano. No, si sarebbe dovuta districare l’incredibile situazione che lo stesso giocatore ha creato quest’anno, andando a firmare la procura con più agenti, oltre al fatto che una parte del suo cartellino appartenga proprio a un fondo di procuratori. Insomma, con chi si deve parlare? È questo che il Toro aspetta di capire, è questo che il Toro non ha ben chiaro.

Calciomercato Torino, Verissimo: troppe firme con i procuratori, i granata aspettano la verità

E così, ora, la situazione per Verissimo si fa ingarbugliata. Non tanto per le richieste del Santos (che vuole almeno 8 milioni per concludere la trattativa), quanto perché proprio Petrachi non ha ben chiaro con chi deve trattare. La situazione non è nemmeno nuova, soprattutto nel calcio sudamericano, dove le cose sono spesso poco chiare: anche Sanchez Mino, per esempio, fu trattato dal Toro con più intermediari, prima di capire chi fosse quello davvero giusto per chiudere la trattativa. E ora, per il difensore, si è ricreata una situazione simile. La società granata ha dato mandato a un pool di legali per capire come muoversi nel migliore dei modi, per evitare sanzioni economiche importanti, e di carattere internazionale. Ma l’intenzione del Torino è per ora quella di aspettare, capire l’evoluzione degli eventi, e poi muoversi. L’obiettivo resta caldissimo, e i granata in pole. Ma prima di tentare l’affondo decisivo, occorrerà capire bene il da farsi. Il caos intorno a Verissimo continua.

  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
ale_maroon79
Utente
ale_maroon79

E questo è ancora nulla. Pensa quando si scoprirà che in realtà ha 47 anni ed è transessuale.

granatina
Utente
granatina

😂😂😂

McKenzie
Utente
McKenzie

ma bravi, bravi davvero. Il calcio è veramente lo specchio della nostra società