Calciomercato, Zaza-Torino: cessione non scontata a gennaio

Zaza, l’addio a gennaio non è scontato: ma il Torino ascolterà le offerte

di Francesco Vittonetto - 29 Dicembre 2019

Calciomercato Torino / La cessione a gennaio di Zaza non è una priorità per Cairo e Mazzarri. Ma se dovesse arrivare l’offerta giusta…

Certo di partire non è, Simone Zaza. Anzi. Al momento il Torino, in ottica calciomercato di gennaio, è più orientato a non stravolgere eccessivamente la rosa a disposizione di Walter Mazzarri. E questo coinvolge inevitabilmente anche il lucano che, pur non eccellendo, di spazio fin qui ne ha avuto parecchio. Tenerlo come vice – e all’occorrenza spalla – di capitan Belotti sarebbe insomma la via più naturale secondo Cairo e il ds Bava, in attesa di completare le valutazioni e in caso procedere con l’addio in estate.

Zaza-Torino, l’idea di Cairo e l’incognita mercato

Ma non è tutto qui. Perché la linea dettata da via dell’Arcivescovado è reale ma non definitiva. Come sempre, quando si parla di trattative, c’è da tenere in considerazione l’offerta: e se una buona dovesse arrivare – Fiorentina, Sassuolo e Spal monitorano la situazione – allora quelle valutazioni di cui sopra potrebbero accelerarsi. E la separazione a gennaio diventerebbe decisamente più concreta.

Le richieste del Toro sono alte: Fiorentina e Sassuolo avvisate

Postilla, non da poco: per buona si intende qualunque proposta che avvicini sensibilmente (e superi, ma sarebbe un’ipotesi ben ottimistica) i 15,6 milioni che Zaza è costato al Torino. Cifra enorme, che fin qui ha trovato poche giustificazioni nel rendimento del giocatore sul campo. E che difficilmente, a gennaio, potrebbe essere sborsata o anche solo promessa – con un diritto/obbligo di riscatto, ad esempio – da un acquirente terzo.

Quello dell’11 è un caso da monitorare in ottica mercato, ma non appare tra i nomi più caldi in uscita dal Toro (leggasi: Bonifazi, Parigini, Edera). Per il momento resta sospeso: da un lato la volontà di non intaccare gli equilibri dell’attacco – e delle rotazioni – di Mazzarri, dall’altro l’orecchio teso alle offerte. Fin qui non pervenute.

più nuovi più vecchi
Notificami
mas63simo
Utente
mas63simo

Io comunque appena finita Toro-Spal via subito Mazzarri poi a gennaio via Bremer Djj Djj e Zaza avrei chiamato Longo per 6 mesi con opzione stagione successiva a seconda dei risultati(come Gattuso al Napoli) , titolarità di Bonifazi, con Millico vice Gallo e attacco a 3 con Verdi e Jago… Leggi il resto »

mas63simo
Utente
mas63simo

Io farei una bella promo 3per1 : Mazzarri +Zaza +Cairo …e torniamo a respirare.

ardi06
Utente
ardi06

Ho un sogno per gennaio, via Zaza a qualche na-babbo cinese per 30 milioni, più, inserimento nel pacchetto di Natale postumo, aina e meite, per un’altra trentina di milioni. Se anche questo sogno impossibile si realizzasse, ci sarebbe comunque un problema; verrebbero sostituiti dal magazziniere, ed un paio di raccatta… Leggi il resto »