L’allenatore della Primavera del Torino, Federico Coppitelli, dopo la vittoria sullo Spezia: “Fatichiamo ancora troppo a fare gol”

Al termine della partita di Coppa Italia vinta per 4-0 contro lo Spezia, il tecnico della Primavera del Torino, Federico Coppitelli, ha così commentato il match: “Oggi sono contento, dopo il 3-0 mi sono arrabbiato per qualche minuto perché abbiamo smesso di giocare. Ma oggi posso dirmi contento, il nostro percorso di crescita sta procedendo, ci sono varie cose che possiamo migliorare come è normale che sia a fine ottobre. Tolta la gara con la Juve, devo però dire che ci mettiamo troppo a fare gol, quando poi non fai gol rischi su qualche transizioni. Questo è un aspetto da migliorare e, se vogliamo costruire qualcosa, non va bene neanche che ci fermiamo come abbiamo fatto oggi dopo il 3-0″.

“Quest’anno per me è stato più semplice lavorare con la squadra, abbiamo avuto da subito le idee chiare e un’entità precisa. Questo campo, per le sue dimensioni, ti permette di fare giocate diverse, di gestire meglio la palla. L’unica prestazione che non riconosco come nostra è quella con l’Atalanta. Il campo nuovo, le pressioni di giocare la prima al Filadelfia, un avversario forte di fronte: per tutti questi motivi non siamo riusciti a fare una prestazione delle nostre. Alla lunga dobbiamo avere tutti i giocatori pronti, motivati. Affrontiamo un campionato dove a volte non può bastare neanche fare bene, a parte quattro squadre tutte le altre affronteranno momenti difficile. Noi questo lo abbiamo chiaro in mente. Oggi Iacuaniello sul 4-0 poteva tirare invece ha cercato l’assist per il compagno: noi dobbiamo essere questi”.

Infine sulla Juventus, prossimo avversario del Torino in Coppa Italia: “La Juve agli ottavi è uno scoglio difficile, quella bianconera è una squadra forte, credo che usciranno da questo momento. Sarà sicuramente una partita complicata, sono certo che troveremo una squadra migliore rispetto a quella che abbiamo affrontato dieci giorni fa, per questo dovremo fare meglio pure noi. La partita contro la Juve di campionato ci ha dato quella personalità che ci ha permesso di affrontare questa partita in maniera diversa”.


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
thesteart
thesteart (@thesteart)
4 anni fa

Grande Federico! Tecnico molto equilibrato che riesce a valorizzare al meglio le caratteristiche dei suoi ragazzi e trovare soluzioni alternative nelle situazioni di difficoltà. Sicuramente pronto per riordinare le fila e rilanciare la prima squadra riposizionando meglio i giocatori in campo

Coppa Italia Primavera, Torino-Spezia 4-0: il tabellino, ora la Juventus!

Primavera, torna il campionato: c’è la Fiorentina sulla strada del Torino