Dopo il 4-0 rifilato allo Spezia in Coppa Italia, domani alle 14.30 la Primavera di Federico Coppitelli sarà impegnata a Firenze

Vittoria per 2-0 nel derby contro la Juventus e vittoria, mercoledì, per 4-0 contro lo Spezia in Coppa Italia. Per la Primavera del Torino questo è sicuramente un momento positivo, ma ora arriva il difficile: confermarsi. Domani i giovani granata torneranno in campo in campionato (la partita di settimana scorsa contro la Roma era stata rinviata) e dovranno vedersela contro una delle formazioni più forti del campionato: la Fiorentina. I viola sono terzi in classifica (dietro ad Atalanta e Roma) e hanno finora ottenuto dodici punti in campionato, frutto di quattro vittorie e due sconfitte.

Uno dei temi più interessanti di Fiorentina-Torino sarà la sfida nella sfida tra i due bomber: da una parte Josip Maganjic, dall’altra Karlo Butic. Entrambi croati, in totale hanno già segnato sette gol in questo campionato: quattro li ha realizzati il granata, tre il viola. La Fiorentina è, finora, l’unica squadra che è stata in grado di battere la forte Atalanta di Massimo Brambilla, ma si è dovuta arrendere prima al Verona poi, nell’ultima giornata, all’Inter. Per la partita di domani (calcio d’inizio alle ore 14.30) Federico Coppitelli potrà di nuovo contare sul terzino Samakè e sul trequartista Kone che, a causa del cartellino rosso ricevuto contro l’Hellas Verona, non erano potuti scendere in campo contro la Juventus.


Coppitelli: “Sono contento, ora troveremo una Juve migliore rispetto a dieci giorni fa”

Primavera, il Torino di Coppitelli è perfetto: vince 3-0 contro la Fiorentina