Coppitelli:” Mi ha sorpreso la reazione dopo il 2-0. Un’altra squadra sarebbe crollata”

di Redazione - 15 Dicembre 2018

Le parole di Federico Coppitelli, tecnico della Primavera granata, dopo la sfida tra Atalanta e Torino, il big match della dodicesima giornata

Ha parlato Federico Coppitelli dopo il match del Torino Primavera contro l’Atalanta, finito per 3-3 contro la capolista. Dispiaciuto per il pareggio dei bergamaschi nel finale, è rimasto però soddisfatto della reazione avuta dai suoi ragazzi: erano sotto di 2 gol ma sono passati in vantaggio, tutto nel giro di pochi minuti. “C’è rammarico dopo aver preso il primo gol fuori contesto perché è un cross sbagliato trasformato in un tiro in porta, abbiamo vacillato e in quel momento abbiamo preso il secondo e magari rischiavamo di prendere anche il terzo. Abbiamo avuto poi una grande reazione, ma abbiamo chiuso il primo tempo avendo preso due gol su un tiro e mezzo. L’Atalanta ha fatto un secondo tempo di grande spessore. Anche loro hanno giocatori forti e potevano fare il gol prima. Noi potevamo sicuramente fare il gol del 4-2, però devo dire che centrocampo, attacco e difesa, tutti oggi hanno toccato in mano la qualità di questa squadra, queste le parole del mister, che ora deve prepararsi alla Coppa.

Coppitelli:” Millico arrabbiato? Sorprenderebbe il contrario

Coppitelli è stato costretto a sostituire il gioiello granata Vincenzo Millico, goleador della squadra, che non è sembrato molto contento della decisione presa dal tecnico: “Millico arrabbiato? Sì ma è giusto che sia così. Con lui e con i giocatori come lui sarei preoccupato del contrario. E’ chiaro che un momento nel quale mancavano 10 minuti ed avevamo bisogno di coprire un pochino di più il campo e di tenere un pochino più di gambe in transizione sembrava che lui stesse calando. Per la prima volta chi è entrato non ci ha aiutato a rimanere al livello più alto”. 

Per Coppitelli è la reazione la buona notizia sulla prestazione

In pochi sanno continuare un match con la freddezza con cui i torelli di Coppitelli hanno proseguito la gara, dopo essere andati in svantaggio di due gol. Per il mister è stata questa la vera vittoria:”Cosa mi ha sorpreso di più della mia squadra? La reazione dopo il 2-0. Un’altra squadra avrebbe rischiato di prendere una goleada, mentre noi abbiamo avuto la capacità di restare in partita e sfruttare il momento favorevole. Oggi possiamo dire che abbiamo una bella mentalità.

Sulla Coppa Italia in programma mercoledì: “Turnover in Coppa Italia? Sicuramente. Anche qualcuno che oggi è entrato e non ha fatto bene magari lo porta la per cancellare questo”, ha concluso il tecnico.

 

più nuovi più vecchi
Notificami
ExIgneFaxArdetNova
Utente
ExIgneFaxArdetNova

Questo torello ha sangue di Toro vero, complimenti comunque mister.

universogranata
Utente
universogranata

Bravi, cos’altro aggiungere, il settore giovanile è ritornato, complinti a tutti e per ultimo alla società e presidente che è stato spesso accusato di poca attenzione e di spendere poco per il settore giovanile. Continuiamo così.

Pedric
Utente
Pedric

Altra ottima prestazione contro squadra meglio attrezzata. Non vi si può chiedere di più. Teniamo i miracoli per le final four. Bravi