Federico Coppitelli commenta la vittoria della Primavera in Chievo-Torino: “Diamo il merito ai ragazzi per la vittoria, sapevamo che sarebbe stata dura”

Un urlo liberatorio, e una rabbia forse anche troppo poco giustificata. Federico Coppitelli commenta la vittoria maturata a Verona contro il Chievo per 2-1. Il tecnico del Torino spiega: “Il nostro cronometro diceva che erano passati altri 30 secondi, oltre il tempo massimo. Ci sarebbe dispiaciuto pareggiare una partita dove abbiamo concesso poco. Siamo stati solidi, sapevamo che sarebbe stato difficile. E infatti così è stato. Sapevamo che avremmo dovuto controllare la gara, evitando contropiedi. Va dato merito ai ragazzi per come tutto è andata: hanno giocato la prestazione matura che avevo richiesto“.

Coppitelli poi parla del ruolino positivo del Toro, che ha vinto contro Juve, Fiorentina e Chievo e che ora è a 5 punti dal primo posto, rappresentato dall’Atalata. “Penso che oggi” dice l’allenatore granata “si sia visto un Torino consapevole dei suoi mezzi: il Chievo fa dell’organizzazione difensiva la sua forza. Potevamo correre il rischio di non essere incisivi, ma è stata una partita sporca e dura, e fino al loro gol mi è sembrato che fossimo in controllo. Il calcio poi è fatto di episodi, abbiamo anche avuto l’occasione di segnare la terza rete, e allora si sarebbe parlato di una partita diversa”.


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
maximedv
maximedv
4 anni fa

Complimenti a lui ed alla squadra. Speriamo siano rose… 🙂

ExIgneFaxArdetNova
ExIgneFaxArdetNova
4 anni fa

Bravo mister, serio e preparato.

tyler durden 911
tyler durden 911
4 anni fa

Questo allenatore vale,poche chiacchiere ma tanto lavoro che ha fatto crescere squadra e gruppo,continua così….

Primavera, Chievo Verona-Torino 1-2: il tabellino

Primavera, il Torino ora sogna in grande: raggiunta la zona playoff