Borello entra in campo e si procura il calcio di rigore trasformato da Butic, Rauti sfiora il gol della rimonta nel finale: le pagelle di Torino-Fiorentina

ZANELLATI 6: in apertura di match è bravo a opporsi a Sottil in quella che è, gol a parte, la più nitida occasione della Fiorentina. E’ totalmente incolpevole in occasione della bella girata di Gori che permette ai viola di passare in vantaggio.

GILLI 6,5: gioca una buona partita sulla corsia di destra e si spesso riesce anche a trovare il fondo e a mettere nell’area di rigore avversaria alcuni cross interessanti. Proprio un suo traversone, nel primo tempo, per poco non sorprende Cerofolini.

FERIGRA 6: si mette in luce con alcune buone chiusure difensive ma commette anche alcune ingenuità forse per la troppa sicurezza. Nel secondo tempo perde un pallone a centrocampo e lancia pericolosamente la Fiorentina in contropiede.

CAPONE 6: ancora una volta è chiamato a sostituire Buongiorno al centro della difesa. Al 95′ intercette un pallone prezioso al limite dell’area che, se fosse passato, avrebbe permesso alla Fiorentina di avere il pallone del possibile 2-1.

FIORDALISO 6: così come Gilli sulla destra, anche Fiordaliso spinge con costanza sulla propria fascia di competenza, soprattutto nel secondo tempo.

ADOPO 5.5: l’impressione è che avrebbe potuto giocare una partita ben diversa. Troppo impreciso nel momento di smistare il pallone. (st 34′ BORELLO 7: il suo impatto con il match è strepitoso, pochi istanti dopo il suo ingresso in campo si procura il calcio di rigore che Butic trasforma nel gol dell’1-1. Ogni volta che punta l’uomo riesce sempre a saltarlo).

D’ALENA 7: dimostra di essere in un buon momento di forma giocando una bella prestazione in cabina di regia. Smista bene ogni pallone che passa dai suoi piedi. Quest’oggi è tra i migliori in campo nel Torino.

DE ANGELIS 6: gioca una partita molto dispendiosa dal punto di vista fisico, recupera molti palloni a centrocampo e si inserisce con continuità tra le linee avversarie. Commette però troppi errori in fase di impostazione.

KONE 5.5: Coppitelli lo schiera come trequartista dietro i due attaccanti ma Kone riesce a mostrare solamente a tratti le proprie doti tecniche. Quest’oggi è meno lucido del solito. Viene richiamato in panchina dopo il gol dell’1-0 viola (st 13′ RAUTI 6: nel finale sfiora in due occasioni il gol del 2-1, quello che avrebbe potuto dare la vittoria al Torino)

F. BIANCHI 5.5: una conclusione terminata alta nel primo tempo e poco altro. Quella disputata contro la Fiorentina non è certo la miglior prestazione stagionale di Flavio Bianchi. (st 13′ MILLICO 6.5: con la sua velocità e la sua tecnica dà vivacità all’attacco del Torino.)

BUTIC 6.5: non tocca molti palloni ma gestisce al meglio quello più importante della partita: il calcio di rigore che permette al Torino di pareggiare la partita. Quello segnato alla Fiorentina è il suo trentesimo gol stagionale, tra campionato e Coppa Italia.

All. COPPITELLI 6.5: se il suo Toro riesce a trovare il pareggio e a sfiorare anche più volte il gol del 2-1 è soprattutto grazie alle sue sostituzioni. Gli ingressi di Millico, Rauti e, soprattutto, Borello cambiano il volto alla squadra granata.


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
leonardo (poppi1)
leonardo (poppi1)
3 anni fa

Viola molto chiusa…pochi spazi e troppo imprecisioni sulla trequarti…tolto sottil
non mi sono sembrati un gran ché…nulla è compromesso…crederci fino alla fine.

tric
tric
3 anni fa

Mi piacerebbe sapere perchè Borello sia entrato solo per cercare di raddrizzare la partita e non subito, per cercare di vincerla. Misteri degli allenatori!

Dedo69
Dedo69
3 anni fa

Millico appena sufficiente.
Borsello molto bene invece
Disfiamo comunque non la nostra migliore prestazione

Primavera, Torino-Fiorentina 1-1, il tabellino

Il Torino B comincia a stilare il progetto: Butic il perno per l’attacco