Il Responsabile del Settore giovanile, Ruggero Ludergnani, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Torino Channel

Dopo i suoi primi quattro mesi di lavoro come Responsabile del Settore giovanile, per Ruggero Ludergnani è arrivato il momento di fare il punto sul suo lavoro. “Sono stati 4 mesi molto intensi ma molto produttivi. Ho trovato un’accoglienza bellissima, ringrazio tutti i miei collaboratori. Penso che il lavoro da fare sia ancora tantissimo ma abbiamo gettato delle buone basi” ha dichiarato ai microfoni di Torino Channel.

Ludergnani: “Asta ci sta dando una grande mano”

Poi ha parlato anche delle strutture del Torino: “Il Torino ha la necessità di investire nelle strutture, il primo punto di cui avevamo parlato con il presidente era quella di realizzare un convitto e creare un’organigramma con persone che stiano vicino ai ragazzi e in questi quattro mesi l’abbiamo fatto: c’è un direttore della struttura nuovo, un team manager della Primavera nuovo, un tutor, uno psicologo, un dottore solo per il convitto. Ma in generale la filosofia che vorrei portare è di un’organizzazione ancora più professionale e attenta ai ragazzi”.

Ludergnani si è soffermato anche sul nuovo ruolo di Antonino Asta: “Vogliamo creare un’identità forte anche dei principi di gioco, per fare questo abbiamo presto Antonino Asta che è il Responsabile della metodologia. Questo è un passo importante ma non possiamo pensare che in 4 messi abbiamo già realizzato tutto. Tra gli allenatori delle giovanili si sta creando un clima collaborativo e questo non è scontato. Asta ci sta dando una grande mano e siamo contenti di lui. Come settore giovanile possiamo crescere ancora tanto”.

Ludergnani: “Stiamo lavorando per rinforzare tutte le squadre”

Sulla Primavera di Coppitelli: “Le vittorie fanno piacere, inutile negarlo, però l’importante è il modo in cui giochiamo, poi sappiamo che il calcio è fatto di episodi. Per me è importante la filosofia, il modo di giocare e la crescita dei giocatori. Domenica vedendo la Primavera la cosa che mi ha più fatto piacere è stato vedere un gruppo, dopo pochi mesi questa cosa mi ha reso contento. Grande merito va allo staff ma anche a ragazzi come Savini e Dellavalle, che trasmettono un grande senso di appartenenza e sono i primi ad aiutare i ragazzi nuovi che sono arrivati. Sono contento perché in poco tempo si è creata un’alchimia forte e questo è determinante”.

Ludergnani ha poi parlato anche del mercato: “Il mercato è aperto 12 mesi su 12. Stiamo lavorano tanto e ringrazio tutti coloro che lavorano nello scouting perché vogliamo rinforzare tutte le squadre e faremo qualcosa a gennaio ma iniziamo anche a lavorare per impostare le squadre della prossima stagione”.

Infine su Torino: “A Torino io sto benissimo, ho preso caso in centro città. Torino è una città bellissima, sono contentissimo di essere qua”.

Ruggero Ludergnani
Ruggero Ludergnani
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 12-11-2021


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
toro e basta
toro e basta (@toro-e-basta)
20 giorni fa

Va bene l’entusiasmo, poi però bisogna lavorare seriamente e ricostruire un settore giovanile con grosse carenze e criticità. Il convitto va bene, però solo per la primavera, le altre categorie dovrebbero crescere con i giovani del nostro territorio. E se fossi io al posto di Ludergnani, riporterei al più presto… Leggi il resto »

madde71
madde71 (@madde71)
20 giorni fa

Ludergnani, so che lei finora ha lavorato bene,nel passato e che,nel presente mette molto impegno,le chiedo,coi gagliardetti tutto a posto? Le tute son ancora quelle riciclate o peggio,rattoppate? Le giovanili sempre sparse x il Piemonte? Mi fa piacere che abbia notato queste discrepanze, rispetto il suo impegno e le auguro… Leggi il resto »

Filippo Bull
Filippo Bull (@filippo-bull)
20 giorni fa

Pensa ha dovuto dirlo Ludergnani che mancano le infrastrutture,nn c’è ne eravamo accorti……. 🤦‍♂️🤦‍♂️🤦‍♂️

La Primavera si sta ritrovando: dopo due anni difficili la risalita con Coppitelli

Torino Primavera, arriva il Napoli. In panchina c’è un ex: Frustalupi