Dal Filadelfia a Volpiano, adesso Biella: il debutto dei granata sarà a 80 chilometri dal capoluogo piemontese

Non a Chieri, come da comunicato ufficiale, ma allo stadio La Marmora di Biella, dove il Torino ha disputato le sue amichevoli estive. La Primavera granata debutterà in campionato lontano dalla città, a 80 chilometri di distanza e oltre da quel Filadelfia che dovrebbe essere la sua culla e la sua casa e che invece al momento è utilizzato solo ed esclusivamente dalla Prima squadra per precisa scelta societaria. Dall’avvento di Vagnati, infatti, la squadra Under 19 ha sempre giocato lontano dall’impianto ricostruito anche per i suoi giovani più promettenti. Una stagione a Volpiano, l’ultima, e adesso un’annata per la quale non si hanno ancora certezze assolute. Di certo c’è che la prima partita casalinga si giocherà praticamente fuori casa: la difficoltà a trovare un impianto che segua la normativa Lega ha infatti portato Ludergnani a trovare una soluzione che di certo scontenterà una tifoseria come quella granata, da sempre vicinissima alla sua Primavera.

Federico Coppitelli
Federico Coppitelli, allenatore Primavera Torino
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 23-08-2021


17 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Troposfera Granata
Troposfera Granata
2 mesi fa

I nostri potrebbero chiedere alle squadre avversarie di giocare sempre in trasferta, sia all’andata sia al ritorno. Risparmieremmo l’affitto del campo e i nostri ragazzi si temprerebbero il carattere.
Chissà che cairovagnatiludergnani non ci stiano pensando.

maximedv
maximedv
2 mesi fa

Questa è una delle cose più schifose. Il Filadelfia è stato ricostruito non da lui anche per i ragazzini per fargli respirare quel poco di storia che è rimasta, ma anche questo viene negato senza nessun diritto

gianlu68
gianlu68
2 mesi fa

Che schifo, che vomito….

Torino, altro rinforzo per Asta: arriva Bura dal Chievo

Primavera, sorteggiato il tabellone di Coppa Italia: esordio con l’Entella