Primavera, le pagelle di Torino-Fiorentina: Rauti illude, Singo ingenuo

di Andrea Piva - 12 Aprile 2019

La rete di Rauti e il rigore che l’attaccante si procura fanno sperare per qualche istante alla rimonta: le pagelle di Torino-Fiorentina

GEMELLO 6: così come all’andata viene battuto negli unici tiri in porta della Fiorentina, come all’andata il primo su rigore e il secondo nato da un errore difensivo. E’ incolpevole in entrambe le occasioni.

FERIGRA 6,5: non era al meglio fisicamente ma vedendolo giocare nessuno se ne accorge. E’ il migliore tra i difensori del Torino, nonostante un pallone perso malamente a inizio secondo tempo. (st 28′ MURATI: sv)

SPORTELLI 5,5: è sfortunato il difensore Torino che è costretto ad abbandonare il campo per un infortunio, un problema alla spalla patito dopo aver perso malamente il pallone nell’azione del rigore per la Fiorentina (pt 40′ MARCOS 6: entra bene in partita e chiude tutti gli spazi agli attaccanti della Fiorentina che agiscono dalle sue parti).

SINGO 5: commette il fallo da rigore a fine primo tempo su Vlahovic che permette alla Fiorentina di passare in vantaggio al Filadelfia e mettere le mani sulla coppa. Un errore che rende impossibile una rimonta che già in partenza era complicata.

(continua a pagina 2)

più nuovi più vecchi
Notificami
ironmarco1948
Utente
ironmarco1948

andata e ritorno con arbitraggi scandalosi, non basta che ci penalizzino sempre la prima squadra, ora anche la primavera, che schifo !!!

rotor
Utente
rotor

Vergognoso l’arbitraggio perche’ Vlahovic, prima di entrare in area, aveva commesso fallo su Sportelli.E poi smettiamola con questo ridicolo gemellaggio con la viola,dopo il rigore Vlahovic e’ andato a irridere e a provocare i nostri tifosi sotto la loro curva.Comunque l’assenza di Millico pesa come un macigno,con lui avremmo vinto… Leggi il resto »

tric
Utente
tric

Il rigore decisivo: Vlaovic (o come diavolo si chiama) prima stende Sportelli, poi con la mano destra dà uno spintone sul torace di Singo che, sbilanciato, cerca di colpire comunque la palla e tocca il piede dell’avversario. Ma l’arbitro era orbo o viola o gobbo?

X