Torino Primavera, contro la Fiorentina nel momento migliore: anche Millico per i play-off

4
Gran Gala Granata 2018
CAMPO, 15.5.18, Torino, Teatro Nuovo, Gran Galà Granata 2018, nella foto: Paolo Pulici con la Primavera

Il Torino al primo atto dei play-off del campionato Primavera 1: domani, ore 15.30, arriva la Fiorentina di Bigica al Filadelfia

Pile ricaricate, occhi sull’obiettivo: per il Torino Primavera parte l’attacco alla vetta. Domani, al Filadelfia (ore 15.30), arriverà la Fiorentina per i primi 90’ dei play-off, anticamera delle fasi finali di Reggio Emilia. La vincente della doppia sfida, infatti, si giocherà lo Scudetto al “Mapei Stadium”, contro le migliori tre della stagione. Un cammino tortuoso, dunque. Che domani, nel tempio del Fila, inscenerà un primo atto entusiasmante. I granata arrivano dalla bella vittoria contro la Lazio che, sebbene non abbia dato un miracoloso quarto posto – vista la contemporanea vittoria della Fiorentina -, ha comunque permesso a Coppitelli di rimettere a lucido lo sgusciante Millico, tornato giusto in tempo dal brutto infortunio al menisco rimediato nel derby del febbraio scorso.

Torino Primavera, Coppitelli riabbraccia Millico per la gara contro la Fiorentina

Ci sarà, l’uomo in più di questa Primavera. Così come ci saranno (quasi) tutti, e in ottima condizione per giunta, i leader tecnico-tattici del collettivo granata. Al centro della difesa, ancora orfana di capitan Buongiorno, non mancherà Ferigra – prossimo ad essere riscattato dal Torino -, in mediana sarà Adopo a guidare il reparto, forte di una leadership conquistata in questo finale di stagione, mentre in attacco bomber Butic cercherà la gioia numero 30 in stagione, tra campionato, Coppa Italia e Viareggio. Senza dimenticare Nicola Rauti, uno che il Toro se l’è preso pian piano, segnando gol pesanti (come quello del 2-0 nell’andata della finale di Coppa contro il Milan) e conquistandosi anche qualche chiamata in Nazionale Under 18.

Torino Primavera, domani la sfida alla Fiorentina: i precedenti

Il Torino arriva nel suo momento migliore, dunque. Tanto negli uomini quanto nei risultati, viste le cinque vittorie consecutive che hanno contraddistinto questo finale di campionato. Una delle quali raggiunta proprio contro la Fiorentina di Bigica, il 2 maggio scorso. La gara, che si disputò a Grugliasco, vide trionfare l’undici di Coppitelli per 4-1: Kone, Bianchi, Butic e Borello risposero alla rete in apertura di Meli. Anche nella gara d’andata, fu apoteosi granata: finì 3-0 al “Bozzi”, grazie ad una doppietta di Butic e ad un gol di Oukhadda. Non sarà una passeggiata, però. Tutt’altro. Servirà il Toro delle grandi occasioni, nella doppia sfida. E un Filadelfia ribollente di passione: i botteghini sono aperti, qui tutte le informazioni per i biglietti. Intanto, c’è la consapevolezza di aver raggiunto un primo (fondamentale) step: l’accesso alla post-season per il secondo anno consecutivo con Coppitelli in panchina, per giunta in un campionato decisamente più competitivo. Il Torino Primavera si conferma realtà solida del panorama giovanile italiano e contro la Fiorentina si giocherà, per l’ennesima volta, l’ingresso nel gotha.

Torino Primavera, Coppitelli: “Il Filadelfia può essere la nostra arma in più”

Della partita contro la Fiorentina ha parlato anche Federico Coppitelli. “Ci siamo guadagnati questi playoff, i ragazzi sono stati a dir poco straordinari qualificandosi addirittura con due giornate di anticipo. Ora dobbiamo provarci con lo stesso spirito che abbiamo avuto in Coppa Italia. La Fiorentina sappiamo che è una squadra fortissima, penso sia una delle tre o quattro più forti del campionato ed in assoluto una delle favorite per la vittoria finale. Noi negli ultimi due incontri abbiamo dimostrato di potercela giocare con loro, domani però sarà ancora più difficile, occorrerà un’altra impresa”. L’allenatore del Torino non ha dubbi su quale potrà essere l’arma in più per la sua squadra. “Il Filadelfia? Sono convinto che potrà essere la nostra arma in più. Grazie anche alla vittoria in Coppa Italia i ragazzi sono riusciti a creare una connessione importante con il pubblico che potrà essere fondamentale domani e non solo”.

  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

Un solo commento ragazzi…vi aspetto a Reggio Emilia 😍😍

Tanaka
Utente
Tanaka

Non leggi commenti perchè..non ci sono commenti da fare, mi sembra alquanto banale. Cosa bisognerebbe commentare dalla notizia sopra? a parte “Forza ragazzi”, che lascia il tempo che trova, il resto è una semplice anticipazione di una partita che non necessita di commenti

GranataDentro
Ospite
GranataDentro

era un articolo possibile spunto sulla gestione della primavera e delle giovanili in generale. Dovremmo qualche volta corroborare il nostro dolente spirito con le cose che funzionano.

GranataDentro
Ospite
GranataDentro

strano non leggere manco un commento su questo articolo. ah già ma qui si dovrebbe tifare toro e quindi fare il tifo per i ragazzi. o si dovrebbe in qualche modo applaudire quanto di buono fatto finora. Niente critiche, niente insulti insomma, qui non starebbero bene. riiro, non è strano… Leggi il resto »